24 Febbraio 2010
14:15

Bafta, trionfa Kathryn Bigelow

All’edizione 2010 dei Bafta (gli Oscar inglesi), The Hurt Locker della Bigelow vince sei premi e batte nettamente Avatar.
A cura di Alessio Gradogna

Tempo di premiazioni, statuette, riconoscimenti, e chi più ne ha più ne metta, come sempre in questo periodo dell'anno. Dopo i Golden Globes, sono stati assegnati i BAFTA Awards (British Academy of Film and Television Arts), ovvero nella sostanza i corrispettivi inglesi degli Oscar (come i Cesar lo sono per la Francia, i Goya per la Spagna, i David per l'Italia, e così via). Molto interessante il risultato, che ha visto nettamente prevalere The Hurt Locker di Kathryn Bigelow, il quale ha portato a casa ben sei premi (miglior film, regia, sceneggiatura, montaggio, fotografia, e sonoro).

Un trionfo assoluto, quindi, per l'ottimo war-movie della Bigelow, che ha sconfitto il pompatissimo  Avatar dell'ex marito Cameron, favoritissimo invece agli Oscar. Il più grande incasso della storia del cinema in questo caso ha dovuto accontentarsi delle statuette per gli effetti speciali e le scenografie. Tra gli altri premi, da segnalare la vittoria di Colin Firth come miglior attore per A Single Man, di Carey Mulligan miglior attrice per An Education, del magnifico Christoph Waltz attore non protagonista per Inglorious Bastards di Tarantino, e di Monique attrice non protagonista per Precious.

Concludiamo sottolineando i premi ricevuti da Tra le nuvole (miglior sceneggiatura non originale), Up (miglior film d'animazione e colonna sonora), Moon di Duncan Jones (miglior opera prima) e Un Profeta, splendida pellicola francese che a sorpresa ha vinto come migliore film straniero battendo Il nastro bianco di Michael Haneke. Questi risultati saranno confermati anche agli Oscar? Nella maggior parte dei casi, crediamo di no. Si sa che all'Academy spesso a vincere è lo spettacolo, non la qualità. Comunque staremo a vedere.

Alessio Gradogna

Kathryn Bigelow, talento ed emozioni
Kathryn Bigelow, talento ed emozioni
Oscar, Kathryn Bigelow spiazza tutti
Oscar, Kathryn Bigelow spiazza tutti
Premi Cesar, trionfo per Il Profeta
Premi Cesar, trionfo per Il Profeta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni