Mancava solo l'ufficialità, arrivata ieri al Jimmy Kimmel Live. Ben Affleck non interpreterà mai più il ruolo di Batman, concludendo una parentesi durata solo un paio di anni nei film "Suicide Squad", "Batman v Superman: Dawn of Justice" e "Justice League".

La conferma di Ben Affleck

Una notizia che era stata già in qualche modo confermata da Ben Affleck, quando lo scorso 31 gennaio commentò l'ufficialità della produzione di "The Batman", il nuovo progetto diretto da Matt Reeves. Ieri sera, mentre era al "Jimmy Kimmel Live" per presentare "Triple Frontier", il nuovo atteso film Netflix in arrivo a marzo. Così, ha messo la parola fine alle sue interpretazioni del "Cavaliere Oscuro"

The Batman, tutto sul nuovo film

Ma cosa sappiamo di "The Batman", il prossimo film dedicato all'uomo pipistrello? Sarà Matt Reeves ("Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie" e "The War – Il pianeta delle scimmie") a dirigere quella che sarà la dodicesima pellicola dedicata al personaggio ideato da Bob Kane e Bill Finger. Uscirà soltanto nel 2021, il tempo necessario per la DC di smaltire definitivamente il flop di "Justice League" e cancellare definitivamente l'immagine di Ben Affleck da Batman. Il film avrà un tono meno "action" del suo predecessore, avvicinandosi di più alle tinte noir della apprezzata trilogia di Cristopher Nolan.

Chi sarà il prossimo Batman

Dietro la maschera, si dovrebbe celare un attore molto più giovane di Ben Affleck, dato che l'idea di base è proprio quella di incentrare la narrazione nei primi anni di "professione" del vigilante mascherato. Le voci più forti sono su Robert Pattinson, l'ex Edward Cullen di "Twilight", fisicamente potrebbe ricordare un uomo pipistrello in gioventù. Un altro attore che potrebbe interpretare il nuovo Batman è Kit Harington, che concluderà quest'anno il suo percorso con "Il Trono di Spade" lasciando per sempre il personaggio di Jon Snow.