"Bohemian Rhapsody", finalmente. È stato diffuso il trailer ufficiale del film dedicato al grande Freddie Mercury e ai Queen. Il film segue la genesi della band, dal 1970, anno in cui Mercury incontra Brian May con il quale fonderà la band, fino allo storico concerto Live Aid del 1985, sei anni prima della morte del frontman più amato degli anni '80.

Il cast di Bohemian Rhapsody

Ad interpretare Freddie Mercury c'è Rami Malek, l'attore rivelazione degli ultimi anni con "Mr. Robot", serie tv che gli è valsa anche un Emmy nel 2016 come miglior attore protagonista di una serie tv. La band: Brian May è Gwilym Lee, Roger Taylor, il batterista del gruppo, è interpretato da Ben Hardy, John Deacon, il bassista, è interpretato da Joseph Mazzello, Paul Prenter, manager personale di Freddy Mercury è Allen Leech. Nel cast anche Aidan Gillen, il Ditocorto di Game of Thrones, nel ruolo di John Reid, primo storico manager dei Queen.

La trama ufficiale del film

"Bohemian Rhapsody" è una coinvolgente celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury, che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo. Il film ricostruisce la meteorica ascesa della band attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando Mercury, afflitto da una gravissima malattia, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock. Facendo questo, il film cementa l'eredità di una band che è sempre stata più di una famiglia e che continua ancora oggi a ispirare gli outsider, i sognatori e gli appassionati di musica.

La complicata genesi del film

"Bohemian Rhapsody" esce nelle sale americane il 2 novembre dopo otto anni di lavoro tra pre-produzione e produzione. Sacha Baron Coen era stato ingaggiato nel ruolo di Freddie Mercury con Brian Singer regista, ma la pellicola è poi passata sotto la direzione di Dexter Fletcher con Rami Malek nel ruolo di protagonista.