23 Giugno 2013
09:42

Brad Pitt diserta la première di World War Z: “Rispetto per il Brasile”

Non ci sarà la première di “World War Z” a Rio de Janeiro, in segno di rispetto per i manifestanti contro carovita e corruzione: “La nostra solidarietà al popolo brasiliano, in questo momento di inquietudine e travaglio che attraversa il paese”.

Brad Pitt e tutto lo staff di "World War Z" ha deciso di annullare la première a Rio de Janeiro, a causa delle proteste in Brasile contro il carovita e la corruzione. Lo rende noto in un comunicato la distribuzione del film, spiegando che in segno di rispetto verso il popolo brasiliano, non è giusto che si celebri l'uscita di un film. Il momento è teso ai massimi livelli, soprattutto dopo un sondaggio diffuso nella nazione americana che sottolinea che ben il 75% della popolazione appoggia le rivendicazioni dei manifestanti. Secondo l'Ibope, uno dei maggiori istituti statistici della Nazione, il 78% dei brasiliani considera il settore della sanità pubblica tra i più danneggiati del paese. In questo senso, appare puntuale e giusta la decisione della produzione e distribuzione di "World War Z", di annullare la cerimonia.

Tutta l'equipe del film rivolge al popolo brasiliano, la propria solidarietà in questo momento d'inquietudine e di travaglio che attraversa il paese.

“World War Z”: dietro le quinte del film campione d’incassi con Brad Pitt
“World War Z”: dietro le quinte del film campione d’incassi con Brad Pitt
World War Z - Dietro le quinte del film con Brad Pitt
World War Z - Dietro le quinte del film con Brad Pitt
1.172 di CineMust
Angelina Jolie festeggia i 38 anni sul red carpet di Berlino con Brad Pitt
Angelina Jolie festeggia i 38 anni sul red carpet di Berlino con Brad Pitt
21.308 di Spettacolo Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni