È stato un momento da ricordare al Galà dei National Board of Review Awards 2020. Brad Pitt ha ricevuto il premio, il secondo dopo il Golden Globe 2020, come miglior attore non protagonista per "C'era una volta a…Hollywood". L'amico Bradley Cooper ha introdotto la superstar e dopo un grande e sincero abbraccio, Brad Pitt lo ha ringraziato pubblicamente per il suo aiuto nella lotta alla dipendenza dall'alcool: "Bradley ha appena messo a letto sua figlia e si è precipitato qui. Sono sobrio grazie a quest'uomo". 

Le parole di Brad Pitt

Le parole di Brad Pitt al Galà dei National Board of Review Awards 2020 hanno comprensibilmente fatto il giro del mondo. Un momento particolarmente toccante quando i due si sono guardati negli occhi e si sono stretti in un abbraccio. Brad Pitt ha ribadito che ringrazierà sempre l'amico che lo ha fatto stare "ogni giorno più felice".

Grazie, Bradley. Bradley ha appena messo a letto sua figlia e si è precipitato qui. Sono sobrio grazie a quest'uomo. Da allora, ogni giorno è stato più felice. Ti voglio bene e ti ringrazio.

La dipendenza dall'alcool

Un periodo buio per Brad Pitt che ha avuto il suo culmine nell'anno del divorzio da Angelina Jolie. L'attore 56enne ha sempre dichiarato di aver visto per un lungo periodo l'alcool come un modo per evadere dalla sua vita. In una intervista per il New York Times, ammise di aver sempre avuto problemi di dipendenza dai tempi del college, con alcool e marijuana.

La rinascita di Brad Pitt

Brad Pitt è infine rinato grazie all'aiuto di Bradley Cooper, grazie al percorso di riabilitazione ma soprattutto grazie al ruolo di Cliff Booth che gli sta aprendo la strada per il suo primo Oscar. Dopo aver vinto il Golden Globe e dopo aver ricevuto il premio al National Board of Review, tutto sembra presagire che la cavalcata possa terminare in grande, portando a casa la sua prima statuetta.