29 Marzo 2010
17:48

Carey Mulligan come Audrey Hepburn nel remake di My Fair Lady

L’attrice protagonista di An Education, Carey Mulligan è la maggiore indiziata a prendere il ruolo che fu di Audrey Hepburn, nel remake di My Fair Lady.
A cura di Enrica Raia

Già il solo pensare al remake di un film di successo come My Fair Lady fa storcere il naso, ma addirittura credere che possa esserci un’attrice all’altezza della deliziosa Audrey Hepburn è pura fantascienza. Eppure secondo Emma Thompson è Carey Mulligan l’indiziata numero uno a sostituire – si fa per dire – la Hepburn nel remake della commedia musicale del 1964 diretta da George Cukor e ispirata all’omonimo musical teatrale di George Bernard Shaw.

In un’intervista alla BBC, la Thompson, autrice della sceneggiatura e produttrice del film, ha confermato l’indiscrezione secondo cui toccherebbe alla giovane attrice britannica, protagonista di An Education e Nemico pubblico – Public Enemies, il duro compito di far rivivere la classe e l’eleganza di un mito indiscusso del cinema. La scrittura di Carey Mulligan in realtà si lega ad un rifiuto eccellente, quello di Keira Knightley esasperata dai lunghi tempi di attesa. L’attrice aveva sostenuto l’audizione nel 2007 e, a quanto pare, non sembra più essere molto interessata al progetto, spianando così la strada alla Mulligan per interpretare Eliza Doolittle, la giovane e rozza fioraia a cui il professore Henry Higgins insegnerà, per scommessa, a comportarsi come una Signora degna dell’alta società.

Per il ruolo del Pigmalione (che nell’adattamento cinematografico del musical fu interpretato da Rex Harrison) sono stati fatti parecchi nomi. Il più accreditato al momento è Hugh Grant (Che fine hanno fatto i Morgan?), che a detta della Thompson sarebbe semplicemente  perfetto.

Enrica Raia

Audrey Hepburn e la sua Colazione da Tiffany
Audrey Hepburn e la sua Colazione da Tiffany
Audrey Hepburn indimenticabile in Sabrina, di Billy Wilder
Audrey Hepburn indimenticabile in Sabrina, di Billy Wilder
An Education, la recensione
An Education, la recensione
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni