10 Marzo 2015
12:55

Channing Tatum e Chris Pratt pronti per un Ghostbusters al maschile

La versione tutta al femminile si inizierà a girare a giugno e sarà pronta ad uscire per il luglio 2016, ma la Sony sta pensando ad un progetto più ampio, che dovrebbe correre su due binari differenti e speculari. Al reboot al maschile prenderanno parte anche Dan Aykroyd e Ivan Reitman. Regia affidata i fratelli Russo dopo Captain America 3.
A cura di A. P.

Fino a qualche settimana fa l'eredità trentennale dei  Ghostbusters sembrava destinata a finire in mani femminili ed essere un affare esclusivamente di donna. Il reboot tutto al femminile di una delle commedie più amate e apprezzate della storia del cinema verrà infatti realizzato a breve, le riprese prenderanno il via a giugno di quest'anno e l'uscita della pellicola è prevista per il luglio 2016. La regia è stata affidata a Paul Feig, lo stesso che ha scritto la sceneggiatura del sequel che avrà come protagoniste Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon. Ma a quanto pare, l'idea di Sony, che la pellicola la produrrà, deve essere molto più ampia e articolata e non arrestarsi ad un semplice secondo episodio della saga. Ma anzi, si prevede che venga avviata una vera e propria Corps dalla quale il progetto Ghostbusters comincerà a muoversi su due binari differenti: quello femminile ed un altro maschile.

La nuova versione tutta al maschile presenta dei tratti a dir poco esaltanti, visti i nomi che circolano secondo indiscrezioni piuttosto attendibili. Nomi sorprendenti sia per quel che riguarda il cast che per la scrittura del film. La regia dovrebbe essere affidata a Joe e Anthony Russo (appena ingaggiati da Sony e deputati ad occuparsi anche di Iron Man 3), Drew Pearce allo script e due divi cine-comics tra i protagonisti, ovvero Channing Tatum e Chris Pratt. Il primo un ex X-Men, il secondo dai Guardiani della Galassia. Ma non è tutto, perché la Ghost Corps composta da due che di Ghostbusters ne sanno qualcosa come Dan Aykroyd (che quel film lo ha praticamente inventato) e Ivan Reitman, dovrebbe ripartire l'intero progetto. Le dichiarazioni dello stesso Reitman dovrebbero far riflettere sul fatto che oramai non si tratti di una semplice ipotesi:

Il film di Paul Feig sarà la prima release, riprese a giugno e uscita a luglio del 2016. Il secondo film, invece, nasce da una splendida idea. Drew inizierà presto lo script, e la speranza è di essere pronti per la prossima finestra dei Russo.

Del progetto, emerso da un'indiscrezione del giornale Deadline, non ha ancora dei tempi certi nel merito della realizzazione, quel che è certo è che Ghostbusters potrebbe essere seriamente destinato a divenire un brand che si muove su due binari paralleli, eventualmente destinati ad incrociarsi, ma solo in futuro. Chissà che questa ulteriore variante non accontenti chi non si era dimostrato particolarmente entusiasta di un Ghostbusters riservato a sole donne.

La trasformazione di Chris Pratt: da goffo e sovrappeso a sex symbol
La trasformazione di Chris Pratt: da goffo e sovrappeso a sex symbol
Channing Tatum e il cast di
Channing Tatum e il cast di "Magic Mike XXL" ballano al Gay Pride (FOTO)
Channing Tatum torna a spogliarsi in
Channing Tatum torna a spogliarsi in "Magic Mike XXL", ecco il primo trailer
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni