3.630 CONDIVISIONI
22 Ottobre 2021
07:55

Chi è Halyna Hutchins, la direttrice della fotografia uccisa da Alec Baldwin sul set di Rust

La direttrice della fotografia Halyna Hutchins è morta a 42 anni sul set dell’ultimo film al quale stava lavorando, il western Rust, dopo essere rimasta ferita quando una pistola di scena (che doveva essere caricata a salve) è stata scaricata dall’attore Alec Baldwin. Nata in Ucraina nel 1979, Halyna Hutchins è cresciuta in una base militare sovietica e, dopo aver fatto l’assistente di produzione e l’elettrauto, è entrata nel sistema hollywoodiano curando perlopiù produzioni indipendenti tra cui Archenemy, Blindfire e The Mad Hatter.
A cura di Eleonora D'Amore
3.630 CONDIVISIONI

La direttrice della fotografia Halyna Hutchins è morta a 42 anni sul set dell'ultimo film al quale stava lavorando, il western Rust, dopo essere rimasta ferita quando una pistola di scena (che doveva essere caricata a salve) è stata scaricata dall'attore Alec Baldwin. La Hutchins ha curato perlopiù produzioni indipendenti tra cui Archenemy, Blindfire e The Mad Hatter. “Sono così triste per la perdita di Halyna. E così infuriato che questo è potuto accadere su un set. Era un talento brillante, assolutamente dedito all'arte e al cinema", ha scritto su Twitter il regista di Archenemy, Adam Egypt Mortimer.

Con Mortimer, ha girato il film thriller Archenemy, distribuito nel 2020 da SpectreVision e Voltage. Interpretato da Joe Manganiello, il film è stato presentato in anteprima al Beyond Fest 2020 ed è entrato in competizione ufficiale al Sitges International Film Festival, ricevendo una nomination come miglior film.

Chi è Halyna Hutchins e cosa ha fatto nel cinema

Nata in Ucraina nel 1979, Halyna Hutchins è cresciuta in una base militare sovietica nel circolo polare artico. Ha frequentato la Kyiv National University e si è laureata in giornalismo internazionale. In un primo momento della sua carriera, ha lavorato come giornalista investigativa per produzioni documentaristiche britanniche nell'Europa orientale. Ispirata da cineasti come Christopher Doyle e Sergey Urusevskiy, ha deciso di concentrarsi sul cinema e si è trasferita a Los Angeles, lavorando prima come assistente di produzione e come elettrauto, poi girando anche cortometraggi.

Spinta dal direttore della fotografia, vincitore di un Emmy, Robert Primes, è entrata all'American Film Institute Conservatory nel 2013 e si è laureata due anni dopo. Il suo progetto di tesi Hidden, una collaborazione con il compagno di classe Farzad Ostovarzadeh, è ​​stato proiettato al Camerimage, il festival europeo dedicato alla cinematografia. Nel 2018 è stata una delle otto donne cineaste selezionate per l'inaugurale 21st Century Fox DP Lab e un anno dopo è stata selezionata come una delle Rising Stars (star emergenti) della rivista American Cinematographer.

3.630 CONDIVISIONI
Alec Baldwin ha raggiunto un accordo con la famiglia di Halyna Hutchins, morta sul set di Rust
Alec Baldwin ha raggiunto un accordo con la famiglia di Halyna Hutchins, morta sul set di Rust
Alec Baldwin:
Alec Baldwin: "Il mio cuore è a pezzi. Pronto a fare chiarezza sulla morte di Halyna Hutchins"
155 di Videonews
La famiglia di Halyna Hutchins fa causa ad Alec Baldwin per omicidio colposo
La famiglia di Halyna Hutchins fa causa ad Alec Baldwin per omicidio colposo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni