235 CONDIVISIONI
12 Ottobre 2015
19:10

Cinemadays, quattro film che valgono i 3 euro spesi

Dal 12 al 15 ottobre buona parte dei cinema italiani aderiranno alla manifestazione CinemaDays, biglietti a soli 3 euro per tutti i film in sala. Ecco un mini-programma con quattro titoli di film, non proprio di punta, che andrebbero visti se non l’avete già fatto e per i quali forse non optereste come prima scelta.
A cura di Andrea Parrella
235 CONDIVISIONI

Al via da oggi la manifestazione #CinemaDays, quattro giorni interamente dedicata alla nuova festa del cinema, che per la prima volta si svolge in autunno, in un periodo ricco di film e di anteprime: da lunedì 12 a giovedì 15 ottobre tutte le sale che aderiranno alla manifestazione, circa 2500 in tutta Italia, daranno la possibilità di vedere tutti i film a soli 3 euro. Si tratta di una manifestazione strutturata sull’esempio di altre esperienze europee, CinemaDays è organizzata dalle associazioni dell’industria cinematografica ANEC, ANEM, ANICA, con il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT. Una grande occasione per gli spettatori, che avranno la possibilità di accedere alle sale ad un prezzo modico.

Sono tanti i film nelle sale in questi giorni, essendo quella autunnale una stagione ricca di uscite cinematografiche, dall'imperdibile film di Ridley Scott "Sopravvissuto – The Martian" a "Hotel Transylvania 2", che ha trionfato nel week end ai botteghini, scalzando "Inside Out" dalla prima posizione che il film Pixar deteneva da settimane. Si potrebbe approfittare per vedere "Black Mass", l'ultimo gangster-movie con protagonista un ispirato Johnny Depp, oppure "Straight Outta Compton", storia della prima crew rap criminale americana. Insomma, le sale sono piene di produzioni di rilievo per le quali si spendono parole da settimane. Ma è altrettanto vero che #CinemaDays potrebbe essere l'occasione per andare a vedere alcuni di quei film nelle sale ancora per pochi giorni, le cui copie non sono esattamente sparse in tutti i cinema, che probabilmente avreste finito per non vedere ma per i quali varrebbe la pena spendere 3 euro. Immaginando che le prime quattro sere della vostra settimana siano tutte libere e che la voglia di andare al cinema si sia improvvisamente impossessata dei vostri corpi, ecco come potreste investire 12 euro.

Lunedì – "Janis", la storia di Janis Joplin

La regista Amy Berg realizza un interessante documentario sulla vita di una delle artiste facenti parte del cosiddetto "Club dei 27", ricostruendo la turbolenta storia della Joplin, segnata da relazioni sentimentali tormentate e dagli eccessi. Il tentativo è anche quello di mostrare la donna dolce, sensibile, ma allo stesso forte che si celava dietro la sua indimenticabile voce graffiante.

Martedì – "Non essere cattivo" di Claudio Caligari

In sala da diverse settimane, il film di Claudio Caligari "Non essere cattivo" non andrebbe visto solo perché è quello candidato dall'Italia agli Oscar come Miglior Film in Lingua Straniera, non solo perché è un testamento del regista scomparso pochi mesi fa, ma soprattutto perché è una pellicola sensibile e raffinata che a breve potrebbe non avere più spazio nelle sale.

Mercoledì – "Per amor vostro" con Valeria Golino

Anche il titolo consigliato per il mercoledì non è esattamente una novità in sala, ma questa settimana potrebbe essere l'ultima per vedere il film di Gaudino che ha permesso a Valeria Golino di aggiudicarsi la Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia. Racconto in bianco e nero ambientato a Napoli, in cui l'attrice si mostra in una delle sue interpretazioni più rilevanti.

Giovedì – "Life", ritratto di James Dean

Il film diretto da Corbin (qui il trailer) è un'interessante occasione per capirci qualcosa in più su uno dei sex symbol che ha segnato la cultura contemporanea qualche decennio fa. La storia di Dean è raccontata tramite quella di Dennis Stock, un fotografo dell'agenzia Magnum che sogna la copertina su Life mentre sopravvive paparazzando divi dentro salotti esclusivi, prima di incontrare il divo, proveniente dal successo di "Gioventù bruciata" e avere l'illuminazione per realizzare una delle copertine più celebri della storia.

235 CONDIVISIONI
Mostra di Venezia 2015, il programma: quattro i film italiani in concorso
Mostra di Venezia 2015, il programma: quattro i film italiani in concorso
Euro 2020 con Olanda - Ucraina o il film Instant Family: chi ha vinto la gara degli ascolti
Euro 2020 con Olanda - Ucraina o il film Instant Family: chi ha vinto la gara degli ascolti
I tatuaggi di David Beckham valgono 77 mila euro
I tatuaggi di David Beckham valgono 77 mila euro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni