149 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

“Cosa sarà” con Kim Rossi Stuart, Bruni: “Il titolo ‘Andrà tutto bene’ era diventato fuorviante”

Il film diretto da Francesco Bruni che vede Kim Rossi Stuart nei panni di un malato di leucemia cambia titolo. Il regista ha deciso di modificarlo per evitare fraintendimenti con la frase tanto comune nei mesi della pandemia: “Se prima risultava profetico, ora sembra fuorviante. Preciso che il nostro film non parla di coronavirus”.
A cura di Valeria Morini
149 CONDIVISIONI
foto di Paolo Ciriello
foto di Paolo Ciriello

Il nuovo film di Francesco Bruni cambia titolo: si chiamerà "Cosa sarà" e non più "Andrà tutto bene" come pensato inizialmente. La curiosa coincidenza con uno degli slogan più frequentemente ascoltati in questo periodo alle prese con la pandemia da coronavirus (in realtà il titolo originale era stato scelto un anno fa) ha spinto la produzione a un cambiamento. Il film, compatibilmente con l'andamento dell'emergenza sanitaria, uscirà nell'autunno 2020 e racconterà la storia di un uomo alle prese con la leucemia, interpretato da Kim Rossi Stuart.

Le parole del regista Francesco Bruni

Lo stesso regista ha spiegato le ragioni della modifica: "Sono felice di poter annunciare il nuovo titolo del nostro film. Quello scelto in precedenza – più di un anno fa – se al principio sembrava profetico (poiché quell'espressione risuonava ovunque), con l’andare del tempo – ironia della sorte – ha finito per risultare fuorviante, soprattutto perché il nostro film non parla affatto – colgo l’occasione per precisarlo – della pandemia che ha colpito il mondo intero in questi ultimi mesi. Questo nuovo titolo mi sembra esprimere molto bene l’incertezza in cui vive il protagonista e in cui tutti possiamo riconoscerci, ora più che mai. Ringrazio anche Palomar e Vision che hanno subito condiviso questa sensazione e questa scelta".

La trama di Cosa sarà

"Cosa sarà" vede come protagonista Bruno Salvati, produttore cinematografico in crisi sia professionale che esistenziale. I suoi film non hanno avuto successo e Bruno non riesce a essere un padre presente e affidabile per i figli Adele e Tito. Lui e la moglie Anna si sono inoltre separati e lei sembra già avere trovato un altro amore. Questa situazione di stallo viene sconvolta nel momento in cui Bruno scopre di avere una forma di leucemia. L'uomo si rivolge a un'ematologa che lo accompagna nel difficile percorso per trovare un donatore di cellule staminali compatibile. La svolta potrebbe arrivare con la rivelazione di un segreto da parte di Umberto, il padre di Bruno. Lui e la sua famiglia intraprenderanno un percorso di rinascita che cambierà i loro rapporti.

Il cast del film

"Cosa sarà" vede Kim Rossi Stuart nei panni di Bruno Salvati. Al suo fianco troviamo Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri, Raffaella Lebboroni, Tancredi Galli, Nicola Nocella e Fotinì Peluso. Il film è prodotto da Palomar e da Vision Distribution. La sceneggiatura è a cura dello stesso Francesco Bruni.

149 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views