Data di uscita: autunno 2020
Durata: ND
Nazione: Italia
Genere: Drammatico
Distribuzione: Vision Distribution
Regia: Francesco Bruni
Cast: Kim Rossi Stuart, Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri, Raffaella Lebboroni, Nicola Nocella, Fotinì Peluso, Tancredi Galli.

Il romano Francesco Bruni firma la regia di "Cosa sarà", film drammatico con protagonista il pluripremiato Kim Rossi Stuart. La pellicola segue la storia di Bruno Salvati (Rossi Stuart), regista in crisi lavorativa e familiare. I suoi film non hanno mai avuto successo; sua moglie Anna, dalla quale si è separato, sembra già avere un altro e i figli non lo considerano. Un giorno, Bruno scopre di avere la leucemia e deve trovare assolutamente un donatore. Il padre Umberto, rivelandogli un segreto del suo passato, accende in tutti una nuova speranza. Nel cast ci sono anche Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri e Raffaella Lebboroni. "Cosa sarà" è prodotto da Palomar e Vision Distribution. Il film sarà al cinema a partire dall'autunno 2020.

La trama

Bruno Salvati è un regista di scarso successo, reduce dalla separazione dalla moglie Anna da cui ha avuto due figli, la ventenne Adele e il diciassettenne Tito. A seguito di un malore improvviso, a Bruno viene diagnosticata una patologia che richiede l’intervento di un donatore. Tutti i suoi rapporti familiari vengono rimessi in discussione, compreso quello con suo padre Umberto, depositario di un segreto che costringerà Bruno ad affrontare un viaggio alla ricerca di qualcuno che lo possa aiutare.

Il cast

Kim Rossi Stuart (Bruno Salvati) nel 2020 ha recitato anche nel nuovo film di Gabriele Muccino, Gli anni più belli. Il resto degli attori scelti da Francesco Bruni sono: Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri, Raffaella Lebboroni,  Tancredi Galli, Nicola Nocella e Fotinì Peluso.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Le riprese del film si sono svolte per cinque settimane a Roma e una settimana a Livorno.

2. Per Kim Rossi Stuart il film segna la 29esima esperienza sul grande schermo.

3. Per Francesco Bruni, noto sceneggiatore, si tratta della quarta prova in cabina di regia dopo Scialla! (2011), Noi 4 (2014) e Tutto quello che vuoi (2017).