Data di uscita: 24 ottobre 2020
Nazione: Italia
Genere: Commedia drammatica
Distribuzione: Vision Distribution
Regia: Francesco Bruno
Cast: Kim Rossi Stuart, Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri, Raffaella Lebboroni, Fotinì Peluso, Tancredi Galli, Nicola Nocella

Kim Rossi Stuart torna al cinema con "Cosa sarà", nuovo film diretto da Francesco Bruni che arriva nelle sale italiana dal 24 ottobre 2020. Ecco il trailer divulgato da Vision Distribution, che contribuisce al rilancio del cinema italiano in un momento così difficile per il grande schermo. Proprio la pandemia da coronavirus ha avuto un curioso effetto sulla pellicola, cui è stato necessario cambiare il titolo. Inizialmente "Cosa sarà" doveva intitolarsi "Andrà tutto bene", ma la coincidenza con uno degli slogan più diffusi nei mesi del lockdown ha spinto a una modifica in corsa, soprattutto per evitare fraintendimenti: il film non parla della pandemia ed è stato girato prima dell'arrivo del Covid. Racconta con toni leggeri e scanzonati la drammatica storia di Bruno e verrà presentato alla Festa del cinema di Roma.

La trama di Cosa sarà

"Cosa sarà" racconta la storia di Bruno Salvati, un uomo la cui vita raggiunge un momento di stallo. Regista che non è riuscito a trovare il successo, si è da poco separato dalla moglie Anna, che avrebbe già un'altra persona al suo fianco, ed è un padre assente per i figli Adele e Tito. Tutto cambia, improvvisamente, quando a Bruno viene diagnosticata una forma di leucemia. Aiutato da un’ematologa, deve trovare un donatore di cellule staminali compatibile: un percorso difficile che trova un barlume di speranza quando il padre Umberto gli confessa un segreto del suo passato e che porterà Bruno e la sua famiglia verso la rinascita.

Il cast del film

Francesco Bruni, al suo quarto film da regista dopo "Scialla!", "Noi 4" e "Tutto quello che vuoi", dirige Kim Rossi Stuart nei panni di Bruno. Completano il cast Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri, Raffaella Lebboroni, Fotinì Peluso, Tancredi Galli, Nicola Nocella.

Il manifesto del film