Scott Hicks è il regista di “Ho cercato il tuo nome”(“The Lucky One”), film uscito nel 2012 e tratto dall’omonimo romanzo del famoso Nicholas Sparks. Il protagonista maschile è Zac Efron, chiamato ad interpretare il ruolo di Logan Thilbault (Zac Efron), sergente dei marines appena rientrato negli USA dalla sua terza missione in Iraq. Con sé ha la foto di una donna sorridente, trovata nella sabbia, che l’ha aiutato a rimanere in vita per tutto il tempo. Il sergente non conosce la sua identità ma sa che è stata scattata ad Hamden, in Louisiana, così parte col suo cane e riesce a trovare quella donna. Si chiama Beth (Taylor Schilling) e per stare con lei si fa assumere nel canile di sua nonna. Dopo l’iniziale diffidenza di lei, tra i due nascerà una bellissima storia d’amore. Ecco 5 curiosità sul film che non sapevate.

1. La parte del protagonista è stata scritta per Ryan Gosling

La sceneggiatura del film è stata scritta da Will Fetters avendo in mente come protagonista maschile il sexy e amatissimo Ryan Gosling. L’attore, nel 2004, era stato già il protagonista di “Le pagine della nostra vita”, tratto sempre da un romanzo di Sparks. Alla fine, però, la scelta è ricaduta su Zac Efron.

2. I nudi non troppo espliciti

Il regista Scott Hicks, all’epoca, si è battuto tantissimo per far si che ne film non ci fosse nessuna scena di nudo troppo esplicita e ottenere, quindi, solo il divieto ai minori di 13 anni non accompagnati da un adulto.

3. Le splendide location

La pellicola è stata girata nella splendida Madisonville, in Louisiana e le scene della chiesa nella città di Abita Springs, nello stesso Stato.

4. 20 giorni di cammino?

Nel film, Logan/Zac Efron parte a piedi col suo cane dal Colorado per raggiungere lo Stato della Louisiana, ma l’impresa, nella realtà, avrebbe comportato ben 20 giorni di cammino.

5. Gli incassi e i premi

Il film ha incassato, globalmente, circa 99.3 milioni di dollari e ha regalato a Zac Efron un Teen Choice Award e un People’s Choice Award come Miglior attore.