Il compianto Carlo Vanzina, nel 2014, portava nelle sale “Sapore di te”, sceneggiato dal fratello Enrico. La pellicola, che richiama "Sapore di mare", il cult del 1983, è una sorta di “revival” di quei tempi e, infatti, riprende l’ambientazione balneare e scanzonata. Il re Mida della commedia italiana ci porta tra l'estate del 1984 e quella del 1985, dove s’intrecciano le storie di personaggi tipici dell'epoca: il bagnino che seduce le giovani ragazze straniere, i ragazzi sempre pronti a scappatelle sentimentali e a scherzi goliardici e i genitori che rimpiangono gli anni Sessanta e la loro gioventù. È tra le due estati che accadono una serie di fatti per loro importanti: Luca (Eugenio Franceschini) e Chicco (Matteo Leoni), compagni di università s’innamorano entrambi della diciassettenne Sabrina (Katy Saunders), la figlia dei Proietti; Anna (Martina Stella), vicina alla laurea, vede il suo cuore rapito da Armando (Giorgio Pasotti), un tenebroso di provincia; l'onorevole socialista napoletano De Marco (Vincenzo Salemme) perde la testa per l'ingenua soubrette Susy (Serena Autieri). Ecco 5 curiosità sul film che non sapevate.

1. Il film non ha alcun legame con “Sapore di mare"

“Sapore di te” inizia da dove era finito il cult “Sapore di mare”, nella prima metà degli anni ’80, anche se inizialmente, i fratelli Vanzina volevano ambientarlo negli anni ’90. Tuttavia, non c’è alcun legame col film del 1983 e non c’è mai stata la volontà di assoldare gli stessi attori e gli stessi personaggi.

2. La colonna sonora con pezzi cult degli anni ‘80

Nella colonna sonora del film ci sono tante hit degli anni ’80 tra cui “True” degli Spandau Ballet; “Se m’innamoro” dei Ricchi e Poveri; “Non voglio mica la luna” di Fiordaliso; “Survivor” di Mike Francis, “Tropicana” del Gruppo Italiano; “I Just Called To Say I Love You” di Stevie Wonder, “Time After Time” di Cindy Lauper e “Una lunga storia d’amore” di Gino Paoli.

3. Forte dei Marmi e le altre location

La pellicola è stata girata a Forte dei Marmi ma anche in altre località tra cui Porto Ercole, Livorno, Cala Violina, Roma e Fregene, San Candido e la Val Pusteria e in Austria.

4. La famiglia “Proietti”

Nel film, la famiglia di Maurizio Mattioli (composta da Nancy Brilli e Katy Saunders) fa di cognome Proietti, proprio come il grande Gigi che con Carlo Vanzina ha girato ben cinque film: “Febbre da cavallo – La mandrakata”(2002), “Le barzellette”(2004), Un’estate al mare”(2008), “Un’estate ai Caraibi”(2009) e “La vita è una cosa meravigliosa”(2010).

5. La rediviva Fiammetta Cicogna

Nel cast della pellicola c’è anche Fiammetta Cicogna, nel ruolo della bella Nicoletta. L’attrice è nota soprattutto per la sua partecipazione al “Chiambretti Night” nel 2009 e per aver condotto il programma televisivo “Wild”(2009-2015). Nel 2014 ha girato anche “Tutta colpa di Freud”, di Paolo Genovese mentre l’ultima pellicola per il grande schermo è stata “On Air – Storia di un successo”(2016), di Davide Simon Mazzoli.