La Disney è ormai una delle case di produzione cinematografica più potenti al mondo. Già portatrice di uno dei nomi che hanno cambiato la concezione del cosiddetto cinema di animazione, creando delle icone indimenticabili e ormai fisse nell'immaginario collettivo. Con l'ultima acquisizione, per l'ammontare di 71 miliardi di dollari, della Fox si è consolidata sul podio dell'industria cinematografica. Sono ormai diversi anni che, complice l'acquisizione della Pixar prima, della Marvel poi, la Disney ha lanciato numerosi film di successo, che hanno incrementato il numero dei fan della nota casa di produzione.

Non sorprende che l'annuncio divulgato dalla Walt Disney Production, e riportato anche sul profilo Twitter ufficiale, inerente alla  programmazione dei prossimi film in uscita, possa suscitare una certa euforia nei fan che aspettano non solo i rifacimenti dei classici di animazione, ma anche i film delle varie saghe, proprio come è accaduto per Avengers, che attualmente è il film al secondo posto come campione di incassi.

Star Wars e Avatar

La timeline diffusa dalla casa cinematografica comprende i film in uscita fino al 2027. Sono date che potrebbero, ovviamente, risentire di qualche cambiamento, ma in cantiere ci sono diversi film che usciranno nelle sale nel corso di questi anni. L'annuncio interessa principalmente le saghe come quella di Star Wars, che culminerà la sua trilogia con L'ascesa di Skywalker il prossimo dicembre, ma il progetto vede arrivare tre nuovi film a partire dalla fine del 2022, a distanza di due anni l'uno dall'altro, quindi gli altri arriveranno nel 2024 e 2026.

Rian Johnson, regista di Gli ultimi Jedi, dovrebbe curare una prima tripletta di film della saga stellare, ma anche gli showrunner di Game of Thrones, Beinoff e Weiss sono prenotati per curare una nuova serie di pellicole, anche se non si è ancora certi su quale dei progetti abbia la priorità. Attesissimi sono i sequel dell'ormai imbattuto, in fatto di incassi al botteghino, Avatar, il film di James Cameron di cui sono previsti ben quattro nuovi film.  Avatar 2 è previsto per dicembre 2021, a cui seguiranno ad una distanza quasi annuale, gli altri tre film nel 2023, nel 2025 e nel 2027.

L'Universo Marvel

L'universo formato dalle creature di Stan Lee, dopo il successo di Avengers Endgame, non poteva mancare nella programmazione della Disney, infatti, sono previste ben otto nuove pellicole. Le prime due sono attese nelle sale tra non molto tempo, cioè nel maggio e nel dicembre 2020, mentre gli altri sei film si distribuiscono equamente nel 2021 e nel 2022. I primi titoli in timeline sono principalmente i sequel di pellicole di grande successo, come Black PantherDoctor Strange e Captain Marvel, oltre che il terzo capitolo di Guardiani della galassia.

Classici Disney e Fox

Che Disney sarebbe senza celebrare i suoi film cult? I cosiddetti Classici Disney in questi anni sono stati oggetto di continue rielaborazioni o tramutati nei diffusissimi live action. Aladdin, Il Re Leone e Maleficent 2 verranno proiettati entro la fine di quest'anno, mentre Mulan e Cruella sono previsti per il 2020. Mentre la Pixar, dopo Frozen 2 uscito a novembre, prevede circa un film all'anno, a partire dal 2020. Per quanto riguarda la Fox ci aspettano nuovi film già a partire da questa estate: The Art of Racing in the Rain con Kevin Costner ad agosto, mentre a settembre è prevista l'uscita di Ad Astra con Brad Pitt. Nel 2020 dopo tanto attendere, finalmente, arriverà nelle sale The New Mutants che si collega ai film di X-Men. Infine, per toccare tutti i generi cinematografici, non poteva mancare il remake di un classico del musical come West Side Story, ad opera di Steven Spielberg e sempre nel 2020, per concludere con il film di avventura più famoso di sempre, arriva Indiana Jones, interpretato dall'intramontabile Harrison Ford, la cui regia sarà firmata sempre dal grande regista di ET. Non ci resta che guardare il calendario e segnare sull'agenda i prossimi appuntamenti al cinema, da oggi fino ai prossimi otto anni.