1 CONDIVISIONI

Da Richard Gere a Tom Hanks, tutta Hollywood dice addio a Garry Marshall

Il regista di Pretty Woman, produttore di serie cult come Happy Days e Mork e Mindy, è morto a 86 anni. Lo ricordano tantissimi colleghi, da Ron Howard a Steve Carell, da Ashton Kutcher a Jessica Alba, fino al commosso messaggio della figlia di Robin Williams.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
1 CONDIVISIONI
Immagine

Hollywood piange la scomparsa di Garry Marshall, regista e sceneggiatore cult che ha legato la sua fama a uno dei classici intramontabili degli anni Novanta, "Pretty Woman", o a film come Paura d'amare e Se scappi, ti sposo o, ancora, a storiche serie tv di cui è stato produttore, tra cui "Happy Days" e "Mork e Mindy". Tantissime sono le star del mondo del cinema che, in queste ore, hanno voluto ricordare il cineasta newyorchese spentosi a 81 anni.

Richard Gere: "Tutti lo amavano"

Alla rivista People, ha rilasciato la seguente dichiarazione Richard Gere, protagonista di "Pretty Woman":

Garry era una di quelle persone veramente importanti che hai la fortuna di incontrare nella tua vita. Era il pilastro di Pretty Woman, guidò una nave che avrebbe potuto naufragare in ogni momento. Ed era anche uno splendido uomo, marito e padre che ha portato vera gioia e amore a tutti coloro che ha incontrato. Tutti lo amavano.

"Mentore e amico": il ricordo di attori, registi e produttori

Basta dare uno sguardo a Twitter per vedere come il cordoglio intorno alla morte di Garry Marshall abbia unito attori di diverse generazioni. Tom Hanks lo ricorda come un "uomo meraviglioso, esilarante, dotato di grande umanità e del dono della narrazione". In tanti lo definiscono "mentore e amico", da Ashton Kutcher a Melissa Joan Hart protagonista della serie "Sabrina Vita da Strega", in cui Marshall lavorò come attore –  che lo ricorda con affetto ("Mi mandava gli auguri di Natale e compleanno, è stato veramente un'ispirazione, un'anima splendida e una persona adorabile. per non parlare della televisione epica che ha creato per tutti noi!"), fino al collega Ron Howard, per cui "la creatività e l'autorevolezza" di Marshall "erano gigantesche".

A ricordare il regista sono anche Steve Carell, l'icona degli anni Settanta Bo Derek, attrici giovani come Anna Kendrick e Jessica Alba, la produttrice di Grey's Anatomy Shonda Rhimes, l'interprete Sarah Paulson che recitò per lui in "Un amore speciale" ("Sarò eternamente in debito con te"), Rob Lowe ("Mi hai dato un lavoro a 15 anni e a mia moglie quando ne aveva 18. Hai cambiato le nostre vite"), Goldie Hawn e sua figlia Kate Hudson e il mitico "Fonzie" Henry Winkler: "Grazie per la tua lealtà, amicizia e generosità".

La figlia di Robin Williams: "Hai fatto tanto per papà"

Particolarmente toccante il messaggio di Zelda Williams, figlia di Robin. Per uno strano caso del destino, proprio domani, 21 luglio, l'attore avrebbe compiuto 65 anni; venne lanciato da Marshall in "Mork e Mindy": "Hai cambiato per sempre la vita di mio padre, e quindi la mia. Grazie per aver fotografato la felicità nei tuoi film".

1 CONDIVISIONI
Le locandine dei film più belli di Tom Hanks
Le locandine dei film più belli di Tom Hanks
Morta la mamma di Tom Hanks, il dolore dell'attore: "Ha cambiato la vita a molte persone"
Morta la mamma di Tom Hanks, il dolore dell'attore: "Ha cambiato la vita a molte persone"
Morto il regista Garry Marshall, diresse Julia Roberts e Richard Gere in "Pretty Woman"
Morto il regista Garry Marshall, diresse Julia Roberts e Richard Gere in "Pretty Woman"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views