Momento delicato per la lavorazione del nuovo film su 007, il 25esimo capitolo della saga. L'attore Daniel Craig, che per la quinta e ultima volta veste i panni di James Bond, si è infatti infortunato sul set della pellicola, cui ancora non è stato dato il titolo ufficiale. Craig si trovava in Giamaica per girare le ultime scene previste sull'isola caraibica, quando è scivolato accidentalmente, facendosi male a una caviglia. Secondo una fonte del Sun, l'attore, vestito con il classico smoking di Bond, ha lamentato un grande dolore al piede e non ha nascosto la sua rabbia: "Come c'era da attendersi, era anche piuttosto risentito per quello che è successo. Ha gettato la giacca per terra in preda alla frustrazione". Craig è stato costretto a volare negli Stati Uniti, per sottoporre la caviglia a una radiografia e a una visita specialistica.

Interrotte le riprese di 007

L'incidente ha imposto uno stop nella tabella di marcia. È sempre il quotidiano inglese Sun a svelare che le riprese previste agli storici Pinewood Studios di Londra, in programma per il prossimo fine settimana, sono state annullate. Craig sarebbe stato esaminato da uno specialista d'eccezione: il chirurgo americano che ha seguito il giocatore del Tottenham Harry Kane, vittima di un serio infortunio a inizio 2019.

Tutti gli incidenti di Craig sul set di 007

Non è la prima volta che Craig, 51 anni, si fa male sul set per interpretare l'agente segreto più famoso al mondo. Essere James Bond è piuttosto faticoso, dal momento che l'attore marito di Rachel Weisz, nei film precedenti, ha subito un colpo in faccia che gli è costato due denti, si è strappato un muscolo alla spalla, è rimasto ferito alle costole, si è tagliato un dito e si è infortunato seriamente a un ginocchio, tanto da dover essere operato. "Colpa" anche sua, dal momento che, da vero professionista dell'action, gira molte scene senza stuntman.

Il cast di Bond25

Il film che segnerà l'addio di Craig al personaggio vedrà nel cast Rami Malek nei panni del cattivo e ancora la Bond Girl Léa Seydoux nei panni di Madeleine Swann. Vedremo anche Naomie Harris, Jeffrey Wright, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. L'uscita in sala, salvo slittamenti, è prevista per l'aprile 2020.