A poche ore dalla cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2019, arriva la notizia su un succoso ospite internazionale: Uma Thurman sarà presente alla 64a edizione dei più importanti premi cinematografici italiani e riceverà un David Speciale, in onore della sua lunga carriera. La serata sarà trasmessa stasera, 27 marzo, in diretta su Rai 1 alle 21.25, con la conduzione di Carlo Conti.

Tutto pronto per i David, premi anche a Tim Burton e Dari Argento

La Thurman non è l'unica superospite della serata. Grandissima è l'attesa per la presenza di Tim Burton, che riceverà il Premio alla Carriera, direttamente dalle mani di Roberto Benigni. Inoltre, verrà assegnato il David Speciale anche a Dario Argento e a Francesca Lo Schiavo, storica scenografa tre volte premio Oscar, moglie e sodale artistica di Dante Ferretti. Vedremo inoltre Alfonso Cuarón ritirare il David al miglior film straniero per “Roma”. Per quanto riguarda l'intermezzo musicale è prevista la presenza di Andrea Bocelli, che eseguirà “Nelle Tue Mani” (Now We Are Free) dal film “Il Gladiatore” e duetterà con il figlio Matteo Bocelli nel brano “Fall On Me”. Tra i film candidati, il grande favorito è "Dogman" di Matteo Garrone, che ha ben 15 nomination.

La carriera di Uma Thurman

Uma Thurman è una delle icone più cult del cinema di Hollywood. Figlia di una psicoterapeuta tedesca di nobili origini e di uno studioso di buddhismo, ha esordito negli anni 80, imponendosi con la sua bellezza anticonformista a partire soprattutto da "Le relazioni pericolose" e dal successivo "Le avventure del Barone di Munchausen" di Terry Gilliam. Il ruolo che le ha regalato la consacrazione definitiva (e una candidatura agli Oscar) è però quello di Mia Wallace in "Pulp Fiction", il capolavoro di Quentin Tarantino che da quel momento l'ha eletta a sua musa. Per il regista italo-americano ha vestito anche i panni della letale e vendicativa Sposa nei due capitoli di "Kill Bill". Tra i suoi film più noti si ricordano inoltre "Gattaca – La porta dell'universo" e "Accordi e disaccordi" di Woody Allen: recentemente, è stata attrice feticcio di Lars Von Trier in "Nymphomaniac" e "La casa di Jack".