17 Dicembre 2013
17:44

Di Caprio hot in The Wolf of Wall Street: “Nel film sono sempre io, anche da nudo”

L’attore è il protagonista dell’ultimo film di Martin Scorsese, in cui interpreta un folle truffatore di Wall Street. In un’intervista nega le voci in merito ad una controfigura nelle scene più spinte: “Ci ho messo tutto me stesso”.
A cura di Andrea Parrella

Leonardo Di Caprio è il protagonista del prossimo film diretto da Martin Scorsese, "The Wolf of Wall Street", un'opera che non fa che suggellare un sodalizio che va avanti oramai da quasi un decennio, costellato da diversi film dei quali l'attore americano è stato protagonista (partecipando anche in qualità di produttore). In questo caso, Di Caprio interpreterà un truffatore di Wall Street spietato, una tipologia di carattere già visto al cinema con altre pellicole celebri del cinema hollywoodiano, che tuttavia include anche molte scene rischiose e spinte, scene che molti attori avrebbero difficoltà ad impersonare, come orge e scene di sesso spinto.

Proprio in tal proposito, circolava l'ipotesi che durante queste riprese una controfigura avesse preso il posto di Di Caprio, ma nell'intervista di qualche giorno fa, proprio alla vigilia della presentazione del film (uscirà il 25 dicembre in America), lui ci ha tenuto a sottolineare come, in ogni frame del film, davanti alla cinepresa c'è sempre stato lui: "Il personaggio è tutto me stesso. Quando interpreti un ruolo di questo tipo devi immergerti in lui completamente, vuoi riflettere accuratamente la natura delle persone che interpreti. Non puoi pensare a te stesso perché in quel momento non sei te stesso, sei dentro qualcun altro".

Trattando in maniera più approfondita il progetto e il ruolo per cui Scorsese lo ha chiamato, Di Caprio non ha potuto negare di aver messo in questo personaggio molto più di quanto abbia fatto per gli altri, cosa che ha richiesto tempi d'attesa maggiori, di circa sei anni, precedente verificatosi solo in un'altra occasione: "E' il secondo progetto della mia vita per il quale ho impiegato molti anni, l'altro caso riguardava il ruolo di Howard Huges per ‘The Aviator'". Ma quando l'intervistatrice suppone maliziosamente che per immedesimarsi sì tanto in un personaggio di quel personaggio si deve avere qualcosa dentro, Di Caprio risponde ironico, ma anche leggermente indignato: "Per favore, non compararmi personalmente a questo personaggio, sei fuori di testa?".

The Wolf of Wall Street e Il Trono di Spade: la video parodia
The Wolf of Wall Street e Il Trono di Spade: la video parodia
1.063 di antofox
The Wolf of Wall Street è il film con più parolacce della storia del cinema
The Wolf of Wall Street è il film con più parolacce della storia del cinema
"The Wolf of Thrones", quando Tyrion incontra Di Caprio (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni