In questi giorni, la Disney ha annunciato l'intenzione di realizzare il reboot del cult ‘Mamma ho perso l'aereo‘. La notizia ha creato grande dibattito. C'è chi è impaziente di vedere il risultato e chi, al contrario, ritiene che l'operazione sia una mancanza di rispetto verso un film tanto amato. Al dibattito sul reboot di ‘Mamma ho perso l'aereo' si è aggiunta anche la voce dell'attore protagonista, Macaulay Culkin.

La reazione di Macaulay Culkin e l'appello alla Disney

La notizia del reboot di ‘Mamma ho perso l'aereo' è giunta anche all'orecchio di Macaulay Culkin. Fu lui a interpretare nel 1990, il pestifero e simpaticissimo Kevin McCallister, un bambino lasciato erroneamente a casa da solo dalla sua famiglia che riesce a tenere testa a due ladri. L'attore e musicista, ha replicato alla notizia con ironia. Ha pubblicato sui social una foto che lo ritrae con lo sguardo perplesso mentre è seduto sul divano, circondato da cibo, computer, gli accessori della PlayStation e con la pancia scoperta. "Ecco come sarebbe una nuova versione di ‘Mamma ho perso l'aereo‘": ha commentato. Poi, però, ha anche aggiunto un appello: "Disney chiamami". Non è detto che non compaia anche lui nel reboot.

L'annuncio della Disney

Disney ha spiegato di voler rendere disponibili sulla piattaforma di streaming in arrivo a novembre, i film più amati del passato, rifacendoli per dare vita a una nuova generazione Disney: "Siamo concentrati sulla valorizzazione della vasta libreria Fox di grandi titoli per arricchire ulteriormente il mix di contenuti sulle nostre piattaforme adibite al consumatore. Stiamo immaginando una nuova formula per film come ‘Mamma ho perso l'aereo', ‘Una notte al museo', ‘Diario di una schiappa' e ‘Una scatenata dozzina' per la nuova generazione Disney+". Ora non resta che attendere le prossime settimane per sapere se abbiano accettato l'intrigante proposta di Macaulay Culkin.