19 Febbraio 2018
12:16

Dive in nero ai BAFTA 2018 per causa molestie, fa discutere l’abito verde di Kate Middleton

Bafta britannici come i Golden Globes hollywoodiani, con dive del calibro di Angelina Jolie e Salma Hayek vestite rigorosamente di nero per manifestare la loro vicinanza alla causa contro le molestie sulle donne. Ha fatto discutere, invece, l’outfit verde di Kate Middleton, che si presume non abbia voluto assumere posizioni politiche legate al movimento del Time’s Up.
A cura di Eleonora D'Amore

Bafta britannici come i Golden Globes hollywoodani. Le grandi dive di Hollywood, infatti, hanno deciso di sfilare sul red carpet del Royal Albert Hall di Londra indossando, in occasione degli Oscar inglesi, abiti rigorosamente neri per sostenere il movimento nato sulle denunce delle molestie sessuali, Time's Up.

Per l'occasione, una lettera firmata da 200 artiste britanniche e irlandesi, da Kate Winslet a Emma Thompson, e ancora Kristin Scott Thomas, Keira Knightley e Saoirse Ronan ha annunciato l'istituzione di un fondo, UK Justice and Equality Fund, per porre fine alle molestie contro le donne sul posto di lavoro. Fondo al quale Emma Watson ha contribuito con il versamento di un milione di sterline. In abito verde scuro si è presentata, invece, Kate Middleton, accompagnata dal principe William, una scelta, si pensa, fatta per non assumere posizioni politiche.

Il protocollo reale sul modo di vestire in eventi pubblici

È fondamentale però sapere che il protocollo reale, in realtà, avrebbe impedito alla duchessa di indossare un abito nero, anche se l'avesse voluto. Motivo per il quale, stando alla versione riportata dai maggiori media inglesi, la bella Kate si sia spinta a utilizzare degli accessori neri, ovvero un laccio in vita e la sua borsa. A Buckingham Palace, infatti, vigono diverse norme legate al modo di poter o dover vestire, soprattutto in cerimonie o eventi pubblici. Sono vietati, ad esempio, il rosso e il nero, quest’ultimo concesso solo in occasioni particolare come il lutto, mentre in caso di incontro con il Pontefice, è assolutamente vietato indossare il bianco, colore che è riservato solo al Papa.

I premi BAFTA 2018

Grande protagonista di questi Oscar inglesi è stato il film ‘Tre manifesti a Ebbing, Missouri'. Scritto e diretto da Martin McDonagh, con protagonisti Frances McDormand e Woody Harrelson, si è portato a casa ben cinque premi: miglior film, miglior film inglese e miglior sceneggiatura originale. Frances McDormand ha portato a casa anche il premio come migliore attrice protagonista. Il riconoscimento per il miglior attore è andato a Gary Oldman per il ruolo di Winston Churchill, che ha fruttato a ‘L'ora più buia' anche il miglior make up. Miglior regia a Guillermo Del Toro per ‘La forma dell'acqua' arrivato a Londra con 12 candidature. Premi anche per la miglior colonna sonora al compositore Alexandre Desplat e per la miglior scenografia originale. Gloria anche per Luca Guadagnino ed il suo ‘Chiamami col tuo nome' che si è aggiudicata il premio per il miglior adattamento firmato da James Ivory. Un buon biglietto di presentazione in vista degli Oscar del 4 marzo ai quali si presenta con quattro candidature: miglior film, miglior attore a Timothée Chalamet, miglior sceneggiatura non originale a James Ivory e miglior canzone a Sufjan Stevens per la sua Mistery of Love. Qui la lista di tutti i vincitori dei BAFTA 2018.

Lo zio di Kate Middleton fa pipì sui muri di Londra, le foto che hanno imbarazzato la Casa Reale
Lo zio di Kate Middleton fa pipì sui muri di Londra, le foto che hanno imbarazzato la Casa Reale
Non solo 'dive in nero' ai Golden Globe, anche gli uomini si uniranno alla protesta contro le molestie
Non solo 'dive in nero' ai Golden Globe, anche gli uomini si uniranno alla protesta contro le molestie
Ai Golden Globe 2018 vincono le donne: dal discorso di Oprah alle attrici in abito nero
Ai Golden Globe 2018 vincono le donne: dal discorso di Oprah alle attrici in abito nero
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni