4 CONDIVISIONI

Downey Jr commenta l’arresto del figlio per possesso di droga: “È un gene di famiglia”

L’attore commenta l’arresto del figlio, sorpreso dalla polizia con dosi di cocaina: “È un gene di famiglia che Indio ha ereditato, gli staremo vicino e lo aiuteremo a diventare l’uomo che è in grado di essere”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
4 CONDIVISIONI
Immagine

È un momento difficilissimo per Robert Downey Jr e per la sua famiglia. Venire a sapere dell'arresto di suo figlio Indio, trovato in possesso di cocaina mentre viaggiava a bordo di un auto con due amici a West Hollywood, gli ha rimesso in faccia tutto il suo passato da tossicodipendente. Già perché la star di "Iron Man" ha lottato molto per uscire pulito, ne ha passate tante, compreso il carcere, e adesso nel vedere suo figlio finire dentro per gli stessi motivi (ha pagato la cauzione, prelevandolo personalmente), assapora la sensazione beffarda del constatare quanto la genetica sia inappuntabile. E nella dichiarazione rilasciata ad Us Weekly non può far altro che riconoscerlo:

Purtroppo c'è una componente genetica che Indio ha probabilmente ereditato. C'è tantissimo sostegno e comprensione da parte di tutta la famiglia, adesso siamo tutti determinati a stare insieme a lui, per aiutarlo a diventare l'uomo che è in grado di essere. Siamo grati al dipartimento dello sceriffo per il loro intervento e crediamo che Indio possa presto raccontare un'altra storia di successo e di recupero, piuttosto che un racconto da condannare.

Indio Downey è stato arrestato per possesso di cocaina a West Hollywood, nel pomeriggio di domenica. Le forze dell'ordine hanno rivelato che il figlio ventenne dell'attore viaggiava a bordo di un auto con due amici e che è stato sorpreso a fumare in un bong, la pipa ad acqua notoriamente usata per fumare marijuana. Al momento del fermo, il figlio di Robert Downey Jr è stato trovato in possesso di una quantita per uso personale di cocaina.

I problemi di droga di Robert Downey Jr.

Robert Downey Jr. fu arrestato numerose volte per problemi legati all’uso di sostanze stupefacenti tra il 1996 ed il 2001, tra queste eroina, cocaina, commettendo i reati più assurdi, come quando nel maggio 1997 si intrufolò nella casa di un vicino e, sotto l’effetto della droga, si addormentò in uno dei suoi letti. Nel 1999 fu costretto ad un anno di carcere, successivamente entrò a far parte del cast di “Ally McBeal”, solo allora iniziò una lenta risalita. Ma prima ancora due arresti, fino alla disintossicazione completa nel 2003, quando dichiarò di essere riuscito a vincere la sua battaglia grazie ad un’arte marziale cinese, il Wing Chun.

4 CONDIVISIONI
Arrestato il figlio di Robert Downey Jr per possesso di cocaina
Arrestato il figlio di Robert Downey Jr per possesso di cocaina
Un altro bebè per Robert Downey Jr: "Io. Susan. Femminuccia"
Un altro bebè per Robert Downey Jr: "Io. Susan. Femminuccia"
Robert Downey Jr. e Mark Ruffalo invitano alla sicurezza con un selfie su Twitter
Robert Downey Jr. e Mark Ruffalo invitano alla sicurezza con un selfie su Twitter
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views