Tragica notizia per il mondo del cinema. Linda Hamilton, l'immensa e iconica Sarah Connor di Terminator 2, ha perso la sua sorella gemella, Leslie Hamilton Freas di 63 anni. La sorella dell'attrice era stata la sua controfigura ufficiale nel film del 1991 "Terminator 2 – Il giorno del giudizio". È morta il 22 agosto, ma la notizia si è diffusa solo nella notte tra sabato 29 e domenica 30 agosto 2020.

Una morta improvvisa

«È morta inaspettatamente» – si legge su un necrologio pubblicato dal Burlington County Times, «Ha lavorato con passione come infermiera del pronto soccorso e successivamente in un ospedale». Leslie Hamilton Freas sopravvive a tre figli, Ashley, Adam e Kendall, due nipoti e tre fratelli, tra questi la gemella Linda Hamilton. poti e tre fratelli, tra cui la gemella Linda, che non ha voluto rilasciare alcun tipo di dichiarazione. Leslie Hamilton aveva avuto un'unica partecipazione cinematografica, come controfigura nel ruolo più importante per la sorella gemella.

Il successo di Terminator 2

Terminator 2 – Il giorno del giudizio è universalmente riconosciuto come uno dei film d'azione meglio riusciti nella storia di Hollywood. Prodotto e diretto da James Cameron, fu il sequel del film del 1984 ed ebbe il merito di dare nuova linfa al franchise, seguito poi da altri sequel a cui solo "Terminator – Destino Oscuro", uscito nel 2019, fa da sequel ufficiale, ignorando tutti i film usciti in seguito. Il personaggio di Linda Hamilton era quello di Sarah Connor, madre di John, futuro capo della resistenza umana contro le macchine che hanno inviato indietro nel tempo il T-1000 (Robert Patrick) allo scopo di ucciderlo. Nel film, per la prima volta il Terminator di Arnold Schwarzenegger viene mandato indietro nel tempo con lo scopo di proteggere Sarah Connor e suo figlio. Il secondo capitolo fu un successo commerciale senza precedenti, riuscendo a fare da spartiacque di innovazione nel campo degli effetti visivi.