E' morto stanotte in Kenya, dopo una lunga malattia, il produttore cinematografico e regista Luciano Martino, fratello di Sergio e nipote del regista Gennaro Righelli. Martino avrebbe compiuto 80 anni a dicembre e il suo nome è legato in particolare a un'ampia filmografia – composta da circa 100 film – del cosiddetto “cinema di genere” in voga tra gli anni '60 e '80, che spazia dai poliziotteschi alla commedia sexy. Alcuni titoli? “Giovannona coscialunga disonorata con onore”, “Quel gran pezzo dell'Ubalda”, “L'Insegnante”,  “Cornetti alla crema”, la maggior parte di essi girati con Lino Banfi, Pippo Franco ed Edwige Fenech e prodotti da Martino.