18 Ottobre 2015
21:45

Era Fabrizio in “Titanic”, oggi Danny Nucci è un divo delle serie e dei film tv

Danny Nucci era Fabrizio De Rossi, amico di Jack/Leonardo DiCaprio nel famoso film di James Cameron. Da allora, il successo ha travolto anche lui, non tanto al cinema, ma facendolo diventare una star del piccolo schermo.
A cura di Ciro Brandi

In “Titanic”, la storia d’amore di Jack e Rose ha fatto impazzire i fan di tutto il mondo. Nella pellicola, però, c’era anche il bel Danny Nucci, attore italiano, nato a Klagenfurt, in Austria, e successivamente trasferitosi negli Stati Uniti. Nucci era Fabrizio De Rossi, il simpatico amico italiano di Jack/Leonardo DiCaprio, nel famoso film di James Cameron. Ricorderete quando i due giocano a poker pochi minuti prima della partenza del transatlantico, e proprio Jack decide di portarlo con se dopo aver vinto i biglietti per imbarcarsi; vediamo Fabrizio anche quando balla con la dolce Helga e purtroppo, anche nella tremenda scena finale, in cui l’amico di Jack perde la vita. All’epoca Nucci aveva 29 anni – mentre oggi ne ha 47 – e il successo clamoroso del film travolse, inevitabilmente, anche lui.

Danny Nucci, un divo del piccolo schermo

Danny Nucci, come dicevamo, nasce a Klagenfurt e i suoi particolari tratti sono dono della madre è marocchina e del padre italiano. Fino all’età di 7 anni vive in Italia, ma poi con i genitori e le due sorelle, parte prima per New York e poi si stabilisce a Los Angeles. Prima di “Titanic”, Nucci ha girato “I ragazzi degli anni ‘50”(1990), “Ti salverò ad ogni costo”(1992), “Alive – Sopravvissuti”(1993), “Allarme rosso”(1995), “The Rock”(1996) e “L’eliminatore”(1996) e, in molti di questi – ironia della sorte – muore tragicamente, proprio come in “Titanic”. Ancora prima, però, aveva preso parte alla soap opera della CBS “Falcon Crest”, nel ruolo di Gabriel Ortega, dal 1988 al 1989 e anche alle serie tv “Hotel”(1985), “Casa Keaton”(1985), “Genitori in blue jeans”(1986), “Blossom – Le avventure di una teenager”(1992) e ai film tv “I ribelli della notte”, “Giustizia violenta”, “Assalto a San Pedro”. Nello stesso anno di “Titanic” gira la commedia “Questo pazzo sentimento” e le serie tv “Spie”(1999-2000), “Dr. House”(2005), “Senza traccia”(2008), “Criminal Minds”(2008), “C.S.I.” (2010-2012), “The Mentalist”, “Arrow”(2013), “Castle”(2009-2014) e “The Fosters”(2013-2015), nel ruolo di Mike Foster. Al cinema, invece, è stato un poliziotto nel film “World Trade Center”(2006), al fianco di Nicolas Cage. Insomma, “Titanic”, alla fine, non ha portato fortuna solo a Leonardo DiCaprio e a Kate Winslet, ma anche a Danny Nucci, facendolo diventare una delle stelle più amate del piccolo schermo.

Ascolti tv, effetto Titanic ma vince Il giovane Montalbano
Ascolti tv, effetto Titanic ma vince Il giovane Montalbano
Era Sam McKinney ne
Era Sam McKinney ne "Il mio amico Arnold", oggi Danny Cooksey fa il cantante
Dwayne Johnson e Zac Efron sul set di
Dwayne Johnson e Zac Efron sul set di "Baywatch", il film remake della serie tv
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni