Il regista franco-belga Guillaume Senez, dopo l’apprezzatissimo “Keeper”, del 2015, sbarca nuovamente nelle sale con il profondo e commovente “Le nostre battaglie”(“Nos Batailles”). La pellicola, presentato come Evento speciale alla Semaine de la Critique del Festival di Cannes e vincitore del Premio del Pubblico e del Premio Cipputi all’ultimo Torino Film Festival, racconta la storia di Olivier (Romain Duris), un marito, padre e magazziniere che dedica tutto se stesso alla lotta contro le ingiustizie sul lavoro. Un giorno, sua moglie decide di andare via di casa lasciandolo con i loro due figli e, da quel momento, l’uomo cercherà di trovare un nuovo equilibrio tra famiglia e problemi quotidiani.

Senez ha scritto la sceneggiatura del film con Raphaelle Desplechin mentre la direzione della fotografia è di Elin Kirschfink e il montaggio è stato curato da Julie Brenta. Il film è stato prodotto dalla Iota Production e dalla Les Films Pelléas con la coproduzione di Savage Film e RTBF. Con Romain Duris, nel cast ci sono anche Lucie Debay, Laetitia Dosch, Laure Calamy e Sarah Le Picard. “Le nostre battaglie” sarà distribuito nelle nostre sale da Parthénos a  partire dal prossimo 7 febbraio.

La trama

Olivier Vallet è un uomo che dedica tutto se stesso alla lotta contro le ingiustizie al fianco dei propri compagni di lavoro. Quando, da un giorno all’altro, sua moglie Laura abbandona la loro casa, Oliver dovrà imparare a trovare un nuovo equilibrio tra i bisogni dei figli, le sfide della vita quotidiana e il suo lavoro.

Il cast

Romain Duris (Olivier Vallet), prima de “Le nostre battaglie”, ha girato film importanti come “Il truffacuori”(2010), “Iris”(2016) e “Tutti i soldi del mondo”(2017) mentre Lucie Debay (Laura Vallet) l’abbiamo già vista in “Un re allo sbando”(2016) e “Lola Pater”(2017). Il resto del cast è composto da: Laure Calamy (Claire), Laetitia Dosch (Betty), Basile Grunberger (Elliot), Lena Girard Voss (Rose), Dominique Valadié (Joelle), Sarah Lepicard (Agathe), Cédric Vieira (Paul), Marc Robert (Marc, l’infermiere di Ameliz), Kris Cuppens (Jan), Jeupeu (Jean-Luc), Valentine Cadic (Anna), Francine Lorin-Blazquez (Marie), Sahra Daugrelih (La collega di Laura), Robbas Biassi-Biassi (L’ispettore del lavoro) e Evelyne Cervera (La direttrice della scuola).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il regista Guillaume Senez si è basato sulla sua esperienza personale per girare il film.

2. Per ottenere maggiore naturalezza sul set, il regista tende a non dare mai i dialoghi ai suoi attori, che quindi devono improvvisarli in base alla situazione.

3. Il film ha ottenuto anche due nomination ai Premi César al Miglior attore (Duris) e al Miglior film.