9 Giugno 2017
16:27

Giulia Elettra Gorietti ieri e oggi, dopo “Tre metri sopra il cielo” fa ancora cinema e tv

La sorella di Babi di “Tre metri sopra il cielo” è cresciuta e ha fatto carriera al cinema e in tv. Recentemente ha recitato di nuovo con Riccardo Scamarcio, nel film di Marco Ponti “La cena di Natale”.

Nel 2004 la trasposizione cinematografica del romanzo di Federico Moccia "Tre metri sopra il cielo" ebbe un grandissimo successo, consacrando definitivamente l'attore Riccardo Scamarcio come idolo delle teenager. Tra i protagonisti di quella pellicola, c'era anche la giovanissima Giulia Elettra Gorietti, alla sua seconda apparizione sul grande schermo, che interpretava il ruolo di Daniela Gervasi, sorella della protagonista femminile Babi. Oggi Giulia ha 28 anni e, a differenza della sua compagna di set Katy Saunders (interprete di Babi), che ha cambiato vita e si è dedicata alla produzione di succhi di frutta biologici, ha proseguito la sua carriera di attrice, sia al cinema che in tv.

Dalla ginnastica ritmica alla carriera nel cinema

Nata a Roma il 26 settembre 1988, Giulia inizialmente non sognava di fare l'attrice, ma di fare carriera nel mondo dello sport. "Ero un’atleta di ginnastica ritmica – ha dichiarato a "Vanity Fair" nel 2013 -, ma a 13 anni ho dovuto smettere, in seguito a un infortunio. E, per superare questo trauma, ho sentito subito il bisogno di trovare una nuova passione da coltivare". Improvvisamente, infatti, Giulia si ritrovò con moltissimo tempo libero a disposizione, che non sapeva come impiegare, essendo abituata a dedicare gran parte della sua giornata agli allenamenti. Decise così di avvicinarsi alla recitazione e partecipò a uno spot televisivo, grazie al quale fu notata da Paolo Virzì, che la volle nel suo film "Caterina va in città" (2003).

Il successo con "Tre metri sopra il cielo"

Nel 2004, a soli 15 anni, partecipò al fortunatissimo film di Luca Lucini "Tre metri sopra il cielo" (di cui poi ha interpretato anche il sequel diretto da Luca Prieti, "Ho voglia di te"), nel ruolo di Daniela Gervasi. L'anno successivo fu scelta da Leonardo Pieraccioni per il ruolo di Paolina in "Ti amo in tutte le lingue del mondo", mentre nel 2007 partecipò in coppia con Federico Uslenghi alla seconda edizione del programma di Rai 1 "Notti sul ghiaccio", condotto da Milly Carlucci. Nel 2008 tornò al cinema con il film "Ultimi della classe", di Luca Biglione, e fece il suo debutto come attrice sul piccolo schermo nel film televisivo "Le ali", di Andrea Porporati, in onda su Rai 1.  Nel 2011, inoltre, ha preso parte alla terza stagione della fiction di Canale 5 "I liceali" e al film di Andrea Biglione "Almeno tu nell'universo". Nel 2012 ha fatto parte del cast di "Terra ribelle 2 – Il nuovo mondo", nel ruolo di Chiara.

Giulia Elettra Gorietti oggi

Nel 2014 l'attrice ha interpretato Eva Cravero nella miniserie di Canale 5 "I segreti di Borgo Larici", mentre l'anno successivo ha partecipato al film di Stefano Sollima "Suburra" e alla fiction Mediaset "Solo per Amore". Nel 2016, infine, ha diviso di nuovo il set con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti (come in "Ho voglia di te"), nel film "La cena di Natale" di Marco Ponti. Per quanto riguarda la vita privata, dal 2013 al 2015 ha avuto una storia con il calciatore Lorenzo De Silvestri. A marzo del 2016, inoltre, le è stato attribuito un breve flirt con il rapper Fedez, mai confermato né smentito dall'attrice.

Nicole Moscariello, moglie di Andrea Roncato: "Stava con donne giovani, pensavo volesse mia figlia"
Nicole Moscariello, moglie di Andrea Roncato: "Stava con donne giovani, pensavo volesse mia figlia"
Andrea Roncato sposa Nicole, madre di Elettra Gorietti: tra loro 21 anni di differenza
Andrea Roncato sposa Nicole, madre di Elettra Gorietti: tra loro 21 anni di differenza
Tiffani Thiessen ieri e oggi, la Kelly Kapowski di "Bayside School" ha fatto strada in tv e al cinema
Tiffani Thiessen ieri e oggi, la Kelly Kapowski di "Bayside School" ha fatto strada in tv e al cinema
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni