29 Agosto 2016
13:26

Gli effetti del terremoto sul clima di festa del Festival del cinema di Venezia

La tragedia del sisma in Centro Italia si ripercuote anche su eventi come la Mostra del Cinema, al Lido dal 31 agosto al 10 settembre: annullate la cena di gala e la visita del presidente della Repubblica Mattarella, mentre la Biennale annuncia una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite per tutta la durata del Festival.
A cura di Valeria Morini

A pochi giorni dal terremoto che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto, causando 290 morti e migliaia di sfollati, gli effetti della tragedia si ripercuotono inevitabilmente sul Paese tutto, eventi compresi. La 73esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia aprirà i battenti mercoledì 31 agosto, presentandosi come un'edizione sottotono rispetto agli anni passati, in rispetto alle vittime del sisma. Così, la Biennale di Venezia ha comunica la cancellazione della cena di gala e del ricevimento sulla spiaggia del 31 agosto che tradizionalmente si tengono dopo la cerimonia di apertura. Annullata anche la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, inizialmente prevista per il 31 e 1 settembre alla serata inaugurale e all'Esposizione Internazionale di architettura.

Alla Mostra raccolta fondi per le vittime del terremoto

"La Biennale di Venezia partecipa al lutto, esprime profondo cordoglio per le vittime, nonché viva solidarietà e vicinanza alle comunità duramente colpite dal sisma", si legge sul sito ufficiale della manifestazione, che comunica anche alcune iniziative a favore dei terremotati. L'incasso della 15. Mostra Internazionale di Architettura, da domenica 28 agosto a domenica 4 settembre 2016, sarà infatti devoluto a favore dei territori colpiti dal sisma, mentre una raccolta fondi sarà effettuata anche alla Mostra del Cinema, per tutta la durata del Festival. Cinema e glamour, concorso e red carpet si sposano così con la solidarietà, per sfruttare la kermesse cinematografica come vetrina per sensibilizzare la comunità mondiale sulla tragedia. La destinazione delle somme raccolte, comunica la Biennale, sarà concordata con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

La Mostra si aprirà con il film "La La Land" di Damien Chazelle con Ryan Gosling ed Emma Stone. A giudicare i film in concorso (tre i titoli italiani presenti) per attribuire il Leone d'Oro sarà chiamata la giuria presieduta dal regista Sam Mendes. I premi saranno resi noti nella cerimonia di chiusura del 10 settembre.

Venezia città dell'amore: le coppie più belle del Festival del cinema 2016
Venezia città dell'amore: le coppie più belle del Festival del cinema 2016
Le foto di Jean Paul Belmondo al Festival di Venezia 2016
Le foto di Jean Paul Belmondo al Festival di Venezia 2016
Le coppie più belle (e non!) del Festival di Venezia 2016
Le coppie più belle (e non!) del Festival di Venezia 2016
261.801 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni