13 Aprile 2012
10:58

Gli infedeli: il trailer, la trama, il cast

“C’è un solo modo per non farsi beccare da tua moglie, basta non tradire!” ma andatelo a spiegare a Gli Infedeli, dal 4 maggio al cinema.
"C'è un solo modo per non farsi beccare da tua moglie, basta non tradire!" ma andatelo a spiegare a Gli Infedeli, dal 4 maggio al cinema.

Quando tradire il proprio partner diventa un'ossessione compulsiva, nasce Gli Infedeli, spassosissima commedia francese firmata da sette registi, tra i quali la premiata ditta, reduce dall'Oscar 2012 per The Artist, Michel Hazanavicius e Jean Dujardin (tra gli attori protagonisti insieme a Gilles Lellouche, anche lui alla regia), per nove episodi che analizzano le differenti situazioni e ogni particolare aspetto dell'ampissimo tema dell'infedeltà al maschile. Il film, distribuito dalla BIM, arriva nei cinema italiani da venerdì 4 maggio, attesissimo soprattutto per il clamore suscitato dalle sue locandine che in Francia sono state rimosse dai luoghi pubblici perché raffiguravano un immagine delle donne "degradante". Polemiche a parte, Gli Infedeli segue con successo la grande tradizione ed il felicissimo momento della commedia transalpina, mostrando senza pietà onori e glorie, disastri e rimorsi del tradimento, dove ogni scusa sarà buona per arrivare all'obiettivo finale: portare a letto una nuova donna.

Gli Infedeli, la trama

Nel primo episodio, Le prologue, Fred (Jean Dujardin) e Greg (Gilles Lellouche) sono due amici che girano di notte tutti i locali notturni per cercare nuove conquiste, sono entrambi sposati e proveranno a dare una spiegazione, o quantomeno a giustificare il loro comportamento "deviato". Bernard (Gilles Lellouche) è il titolo del secondo episodio che mostra un uomo in pronto soccorso "ricoverato" in una situazione decisamente imbarazzante. Il terzo episodio, dal titolo La bonne conscience, vede protagonista ancora Jean Dujardin nei panni di Laurent, impegnato ad un meeting di lavoro per pochi giorni, dove cercherà in tutti i modi di approfittare della sua lontananza da casa per un tradimento in hotel, "costi quel che costi". Lolita è un episodio che racconta di Eric (Gilles Lellouche) , un ortodontista, innamorato di una paziente di appena 19 anni, il classico effetto "lolita" porterà l'ortodontista a rischiare di perdere sua moglie e i suoi figli. Nell'episodio La Domanda, una cena tra coppie amiche si trasforma in una serata infernale dopo che Lisa (Alexandra Lamy), durante il classico gioco delle verità, chiede a suo marito Olivier (Jean Dujardin) se l'ha mai tradita. Nel sesto episodio, Thibault (Guillame Canet) è un uomo sposato che ha una notte intera a disposizione per tradire la moglie, approfittando della partenza sua e di sua figlia, ma l'indomani rientreranno a casa un po' troppo presto. Nell'episodio Simon (Manu Payet) si analizza la perversione sessuale del bondage mentre in Infedeli Anonimi ritroviamo i personaggi di Bernard e Francis visti nell'episodio Bernard alle prese con sedute di terapia di gruppo per guarire dall'ossessione dell'infedeltà. L'episodio conclusivo chiude Le prologue, con Fred e Greg decisi di andare fino in fondo alla loro natura e al loro stile di vita, decidendo di organizzare un grande viaggio a Las Vegas, che da anche il titolo all'ultimo racconto.

Il secondo trailer de Gli Infedeli

Gli Infedeli, il cast

Jean Dujardin e Gilles Lellouche sono i protagonisti della commedia ed entrambi firmano la regia del primo e dell'ultimo episodio. Dujardin ha ricordato durante la conferenza stampa di presentazione del film che girare Gli Infedeli gli ha ricordato quanto adorasse realizzare un progetto "di squadra" coinvolgendo le persone. Per lui non c'è un desiderio particolare di darsi alla regia, piuttosto è stato bello lavorare sentendosi parte di una "banda", non a caso dirà che questo film resterà un o dei momenti più grandi della sua carriera. Per Gilles Lellouche, che ha lavorato diretto nella sua carriera dalle migliori firme francesi, da Cedric Klaplisch a Luc Besson, il progetto de Gli Infedeli ha rappresentato una vera e propria boccata d'aria fresca. Completano il cast, tra gli altri, Guillame Canet, protagonista in Thibault, Gèraldine Nakache presente in Il prologo e Alexandra Lamy, quasi luciferina nell'episodio La domanda.

Una spia non basta: il trailer, la trama e il cast
Una spia non basta: il trailer, la trama e il cast
Paura in 3D, il trailer, la trama e il cast
Paura in 3D, il trailer, la trama e il cast
The Lady: il trailer, la trama e il cast
The Lady: il trailer, la trama e il cast
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni