Francesca Archibugi torna in cabina di regia a due anni di distanza da “Il nome del figlio”. La nuova commedia è “Gli Sdraiati” ed è l’adattamento dell’omonimo romanzo bestseller di Michele Serra (edito da Feltrinelli) che la Archibugi ha scritto, a quattro mani, con Francesco Piccolo. Protagonista è Claudio Bisio nei panni di Giorgio, un giornalista televisivo di successo che però non riesce a capire fino in fondo suo figlio Tito (Gaddo Bacchini). Un incontro inatteso sul Colle della Nasca per la vendemmia li porterà ad unirsi e a trovare il modo di comunicare. Il conflitto generazionale e il passaggio di testimone da una generazione all’altra sono i pilastri del romanzo e del film e, a giudicare dalla prime immagini del trailer, si può dire che “Gli Sdraiati” possa riservare delle grandi sorprese al botteghino. Con Bisio e Bacchini, nel cast ci sono anche Antonia Truppo, Cochi Ponzoni, Gigio Alberti, Barbara Ronchi, Carla Chiarelli, Federica Fracassi, Gianluigi Fogacci, Sandra Ceccarelli e Donatella Finocchiaro. IL film sarà nelle nostre sale a partire dal 23 novembre.

La trama.

Giorgio e Tito sono padre e figlio. Due mondi opposti che si scontrano all’interno di un appartamento a Milano. Giorgio è un giornalista di successo, celebre volto di un programma televisivo, stimato da colleghi e circondato da amici. Solo la sua ex moglie non gli rivolge parola e suo figlio si limita a farlo il minimo indispensabile. Tito, d’altronde, è un adolescente e in quanto tale è mosso da un insieme di emozioni complesse che non si preoccupa di articolare o esprimere, soprattutto a suo padre. È pigro come solo un adolescente può essere. Giorgio fa il possibile per cercare di capirlo. Il suo sogno è portarlo sul Colle della Nasca, per la vendemmia, ma lui non ne vuole sapere. Tito si sente soffocato dalle attenzioni di suo padre e preferisce passare tutto il giorno con il suo gruppo di amici, mangiando, parlando di niente e giocando ai videogiochi. Finché un giorno, senza preavviso, comunica a suo padre che l’avrebbe raggiunto in Liguria per la vendemmia. Dopo una serie di incidenti e malintesi, alla fine, in qualche modo padre e figlio troveranno il modo di comunicare… o almeno ci proveranno.

Il cast.

Il cast completo è composto da: Claudio Bisio (Giorgio), Gaddo Bacchini (Tito), Antonia Truppo, Cochi Ponzoni, Gigio Alberti, Barbara Ronchi, Carla Chiarelli, Federica Fracassi, Gianluigi Fogacci, Sandra Ceccarelli, Donatella Finocchiaro

Le curiosità sul film che dovete sapere.

1. Claudio Bisio ha già realizzato l’audio-libro de “Gli Sdraiati” e portato nei teatri lo spettacolo “Father and Son”, ispirato proprio al romanzo di Serra e al suo “Breviario comico”.

2. Per Gaddo Bacchini si tratta della prima esperienza cinematografica. È stato scelto tra centinaia di ragazzi e parte delle scene sono state girate anche al Liceo Manzoni, la sua scuola.

3. Per Bisio si tratta del 39esimo lungometraggio per il grande schermo.