Olivia Newton John di nuovo sul piede di guerra per placare le polemiche esplose attorno a "Grease", il grande classico del 1978 accusato di essere sessista, omofobo e razzista. È successo ad inizio anno in Gran Bretagna, dopo che il film è stato trasmesso dalla BBC in occasione del 42esimo anniversario dalla sua uscita nelle sale. "Datevi una calmata", ha tuonato la Sandy Olsson di Grease durante il podcast "A Life of Greatness". "Il film è stato realizzato negli anni '70 e parla degli anni '50. È un film musical divertente e non va preso sul serio", ha spiegato. "Tutti prendono le cose sul serio. Abbiamo bisogno di rilassarci un po' e goderci le cose per quello che sono", ha concluso Olivia Newton John.

Perché "Grease" è accusato di essere un film film sessita

La polemica è esplosa ad inizio anno in Gran Bretagna, quando la rete televisiva BBC ha deciso di mandare in onda lo storico film in occasione del 42esimo anniversario dalla sua uscita nelle sale americane. Una scelta che ha scatenato un putiferio mediatico. Il grande classico del 1978 diretto da Randal Kleiser è stato infatti accusato di misognina, di essere machista e di incoraggiare alla disparità tra sesso maschile e femminile. Nel film Olivia Newton John le prova tutte per conquistare Danny Zuko, disposta anche a cambiare se stessa. Il personaggio di Rizzo inoltre oggi potrebbe risultare vittima del cosiddetto "Slut-shaming", per aver fatto sesso ed essere rimasta incinta senza saperlo. Vince Fontaine è accusato invece di comportamenti omofobi, perché inviterebbe i ragazzi a evitare coppie dello stesso esso. Mentre Putzie si nasconde sotto al pavimento per guardare sotto le gonne delle studentesse.

La reazione di Olivia Newton-John alle polemiche

Non è la prima volta che l'attrice si espone sulle polemiche esplose attorno al film. Già lo scorso ottobre al The Guardian aveva detto la sua per mettere a tacere il polverone: "È solo un film. È una storia degli anni Cinquanta, anni in cui le cose erano sensibilmente diverse. Tutti dimenticano che, alla fine, anche lui cambia per lei. Sandy è solo una ragazza che ama un ragazzo, e pensa che se proverà a cambiare, riuscirà nel suo intento. È una cosa abbastanza reale. Le persone lo fanno l'una per l'altra". Anche in quell'occasione l'attrice aveva ribadito che Grease "è solo una divertente storia d'amore".