Festival del Cinema di Venezia 2018
12 Febbraio 2018
13:30

Guillermo del Toro presidente di giuria alla Mostra di Venezia 2018

Il regista messicano Leone d’Oro per “La forma dell’acqua” (candidato a 13 Oscar) presiederà la giuria della 75a Mostra del Cinema.
A cura di Valeria Morini
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival del Cinema di Venezia 2018

Scelto il Presidente di Giuria per la 75a Mostra di Venezia, che si terrà dal 29 agosto all'8 settembre 2018: sarà il regista messicano Guillermo del Toro, ultimo cineasta ad aver vinto il Leone d'oro per il miglior film con "La forma dell'acqua" nell'edizione 2017. Lo ha deciso il Cda della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta, che ha fatto propria la proposta del Direttore della Mostra Alberto Barbera, come rivelato dall'Ansa. "Essere presidente a Venezia è un onore immenso, e una responsabilità che accetto con rispetto e gratitudine", ha dichiarato del Toro, "Venezia è una finestra sul cinema mondiale, e un'opportunità per celebrare la sua forza e rilevanza culturale". Per Barbera, Guillermo del Toro "è la generosità fatta persona, la cinefilia che non guarda solo al passato, la passione per il cinema capace di emozionare, commuovere e allo stesso tempo far riflettere".

La forma dell'acqua candidato a 13 Oscar dopo il Leone d'Oro

La giuria dello scorso aveva visto giusto nel premiare "La forma dell'acqua" col Leone d'Oro. La pellicola di del Toro ha infatti conquistato due Golden Globe (miglior regista e miglior colonna sonora) e la bellezza di 13 nomination ai prossimi Oscar, che verranno consegnati il 4 marzo. La pellicola è un'emozionante fiaba dark e retrò sull'incontro tra una giovane donna muta e una creatura mostruosa nell'America scossa dalla Guerra Fredda. Nel cast Sally Hawkins, Doug Jones,  Michael Shannon, Octavia Spencer, Richard Jenkins e Michael Stuhlbarg.

La carriera di Guillermo del Toro

Prima della consacrazione definitiva con questo film, del Toro si è imposto come uno dei cineasti più visionari degli ultimi anni, brillantemente sospeso tra blockbuster e cinema d'autore. Il regista di Guadalajara ha esordito con alcuni cortometraggi negli anni 80 e dagli anni 2000, dopo una serie di horror cult ("Mimic", "La spina del diavolo"), è sbarcato nel mondo cinecomic con "Blade III" e i due capitoli di "Hellboy" fino al successo dell'amatissimo "Il labirinto del fauno". Ha diretto anche "Pacific Rim" e "Crimson Peak", ed è attualmente al lavoro su un adattamento di "Pinocchio".

77 contenuti su questa storia
Devin DeVasquez, la vera moglie di Ridge Forrester (alias Ronn Moss)
Devin DeVasquez, la vera moglie di Ridge Forrester (alias Ronn Moss)
Ronn Moss e la moglie Devin sul red carpet di Venezia
Ronn Moss e la moglie Devin sul red carpet di Venezia
102.013 di Donna Fanpage
Mario Martone: "Capri metafora del mondo, che è esso stesso un'isola"
Mario Martone: "Capri metafora del mondo, che è esso stesso un'isola"
141 di askanews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni