15 Aprile 2010
14:41

Hugh Jackman l’australiano d’oro prestato ai fumetti

Ormai è suo il personaggio di Wolverine, ma Jackman è anche un attore drammatico di estrema intensità.
A cura di Ambra Zamuner

 

hugh jackman prestato ai fumetti

Hugh Jackman è senza dubbio uno degli attori più affascinanti che Hollywood abbia mai proposto, quasi tutte le sue interpretazioni sono un bell'incentivo per recarsi in una sala del cinema e sedersi a fissare uno schermo per un paio d'ore.

A livello commerciale lo abbiamo visto nei panni di Wolverine nella saga di X Men, e nello spin off tematico che riguarda solo il suo personaggio di cui presto si girerà il secondo capitolo, era un mago clonato in The Prestige accanto a David Bowie, un hacker circuito dalla bella in topless Halle Berry in Codice: Swordfish e un cacciatore oscuro di vampiri in Van Helsing.

Una passione per i fumetti e le derivazioni varie per il nostro Jackman che però sferra un sonoro calcio alle critiche, che potrebbero annoverarlo fra gli attori che si limitano ai film con processi di marketing incredibili. Nel 2006 diventa pioniere delle cure per salvare la moglie morente in L'albero della vita (The Fountain), dramma con ambientazioni fantasy di Darren Aronofsky, nello stesso anno capitola sotto la direzione di Woody Allen per Scoop, mentre nel 2008 si concede al regista più eccentrico dei nostri tempi Baz Luhrmann per il kolossal Australia a fianco del fiore conterraneo Nicole Kidman.

A fine mese il bell'Hugh sarà impegnato nelle riprese di Butter, in compagnia di Jennifer Garner e della Ashley Greene di Twilight, storia di una ragazzina adottata che scopre il suo talento nel ricavare il burro e ne fa una passione da contest cittadino. In Unbound Captives poi sarà nuovamente a fianco di Rachel Weisz, novella Jakie Kennedy, e a Robert Pattinson (che non sarà Cobain, abbiamo avuto la conferma) per salvare dei bambini rapiti. Senza macchia e senza paura l'australiano dal sorriso gentile, tutte buone qualità per il successo garantito.

Ambra Zamuner

Hugh Jackman di nuovo positivo al Covid:
Hugh Jackman di nuovo positivo al Covid: "Frustrato, rinuncerò ad alcune repliche del mio show"
Oscar 2010: Alec Baldwin e Steve Martin divertenti,ma controllati
Oscar 2010: Alec Baldwin e Steve Martin divertenti,ma controllati
True Blood, dalla tv ai fumetti
True Blood, dalla tv ai fumetti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni