Negli anni ’70 diventò un idolo dei fotoromanzi grazie al fisico longilineo e prestante, ai ricci biondi e agli occhi azzurri mentre nel 1983 ci penserà Bruno Cortini a lanciarlo sul grande schermo con “Sapore di mare 2 – Un anno dopo”, dove conoscerà la sua futura moglie, Eleonora Giorgi. Il 7 novembre, Massimo Ciavarro compie 60 anni ma il fascino è rimasto intatto e il suo curriculum conta 11 pellicole per il grande schermo, 11 serie tv e ben tre partecipazioni a reality show di grande successo, ultimi dei quali “Pechino Express”, nel 2013.

I fotoromanzi e “Sapore di mare 2 – Un anno dopo”.

Il bell’attore è nato a Roma e, dopo aver perso suo padre quando aveva solo 14 anni, negli anni ’70 inizia a lavorare come protagonista di fotoromanzi per il noto settimanale Grand Hotel. La grande notorietà ottenuta presso il pubblico femminile gli permette di fare il grande passo verso il cinema. Nel 1976, infatti, il regista Alfredo Rizzo lo vuole nella commedia “Sorbole… che romagnola”, ma sarà con “Sapore di mare 2 – Un anno dopo”(1983), diretto da Bruno Contini che il pubblico cinematografico inizierà ad amarlo, diventando un vero e proprio sex symbol. Nello stesso anno, gira “Vai alla grande”, di Salvatore Samperi mentre, nel 1984, è il protagonista di “Giochi d’estate”, con Corinne Clèry e “Chewingum”, con Isabella Ferrari.

“Grandi Magazzini” e “Un’australiana a Roma”, con Nicole Kidman.

Claudio Risi lo vuole accanto a Jerry Calà e Mauro Di Francesco in “Yesterday – Vacanze al mare”(1985) e l a premiata coppia Castellano e Pipolo lo inserirà nel mega cast della commedia cult “Grandi Magazzini”(1986). L’anno dopo, è il protagonista maschile del film tv “Un’australiana a Roma”, in cui divide la scena con una giovanissima Nicole Kidman, nei panni di Jill. Dopo averi girato il drammatico “Fiori di zucca”(1989), di Stefano Pomilia, l’attore nel 1993 sposa Eleonora Giorgi, dalla quale avrà il figlio Paolo, e decide di prendersi una lunga pausa dalle scene, ritirandosi in campagna dove gestirà la sua azienda di vini.

Le serie tv e “L’isola dei famosi”.

Il ritorno al cinema avviene nel 1996 con il film “Celluloide”, di Carlo Lizzani, per poi dedicarsi alla televisione con le serie “Commesse”(1999), “Sei forte, maestro”(2000), “Una Donna per Amico 3”(2001), “Valeria medico legale”(2000-2002) e la telenovela “Terra nostra 2”(2002). Nel 2006, invece, è nelle sale con “Liscio”, di Claudio Antonini e poi continua il suo percorso professionale in televisione con le serie “Questa è la mia terra”(2006). Nel 2008, è uno dei concorrenti della sesta edizione de “L’isola dei famosi”, condotta da Simona Ventura ma, mentre si trova in Honduras, viene operato d’urgenza per forti dolori addominali ed è costretto a ritirarsi. Lo rivedremo in tv nelle serie “Fratelli Benvenuti”(2010) e “Che Dio ci aiuti”(2011) e come concorrente del programma di Carlo Conti “Lasciami cantare!”, andato in onda sempre nel 2011.

“Pechino Express” e “Poveri ma ricchissimi”, di Fausto Brizzi.

Nel 2013, partecipa al reality “Pechino Express”, in coppia con suo figlio Paolo, e i due si classificano al quinto posto. Nel 2015, è nel cast del film di Sergio Castellitto, “Nessuno si salva da solo” e, nel 2016, è stato uno dei protagonisti delle serie tv “Come fai sbagli” e “Matrimoni e altre follie”. Prossimamente, lo vedremo al cinema nella commedia “Poveri ma ricchissimi”, di Fausto Brizzi, accanto a Christian De Sica, Lodovica Comello ed Enrico Brignano.