24 Aprile 2013
21:06

Il Commissario Torrente è il braccio idiota della legge

Il film campione d’incassi in Spagna incentrato sulle rocambolesche avventure di un ex poliziotto volgare e razzista sta per arrivare nelle nostre sale. Da non perdere.
A cura di Ciro Brandi

La commedia campione d’incassi in Spagna, arriva, finalmente, anche in Italia, con due anni di ritardo. “Il Commissario Torrente – Il braccio idiota della legge” (“Torrente 4”) è scritto, diretto, prodotto e interpretato dal sensazionale Santiago Segura che sfodera tutta la sua bravura nei panni di un ex poliziotto goffo, volgare e razzista, che si destreggia tra battute irriverenti e politicamente “molto” scorrette ma che vi faranno morire dalle risate. La pellicola è , addirittura, il quarto episodio di una comedy saga iniziata nel 1998 ma che in Spagna continua a fare macelli al botteghino, piazzandosi sempre al top della classifica dei film più visti, grazie anche al fatto che vi partecipano celebrità spagnole – calciatori, comici, cantanti – molto amate. In Italia sarà distribuito fa Ellemme Group a partire dal prossimo 2 maggio.

La trama

L'ex poliziotto José Luis Torrente, diventato ormai detective privato, ha cercato in tutti i modi di cambiare stile di vita ma, a causa della crisi economica che imperversa in tutta la Spagna, non naviga in buone acque e si ritrova costretto ad accettare un incarico per lui insolito. Contattato da Ramirez, una sua vecchia conoscenza, ha il compito di reclutare alcuni collaboratori per ucciderne il suocero. Qualcosa, però va storto e Torrente finisce in carcere, dove dovrà escogitare un piano per ritornare in libertà e mettersi sulle tracce di chi lo ha tradito.

Il cast

Oltre a Santiago Segura (José Luis Torrente), nel cast troviamo: Silvia Abril (Encarni),Belén Esteban (Rocio), Tony Leblanc (Gregorio Torrente), David Muro (Signor Castaño), Yolanda Ramos (Vacambrosia), Kiko Matamoros (Otxoa), David Bisbal (Joaqui), Yon Gonzalez (Peralta), David Fernandez Ortiz (Padre Tobias), Javier Gutiérrez (Solis), Maria Lapiedra (Melanie Rocamora), Kiko Rivera (Julito Rin Rin), César Vallejos (Manolito), Luis Carlos Huapaya (Pacheco), Enrique Apaza (Bernal), Xavier Deltell (Torrelavega), Enrique Villén (Ramirez) e Mago More (Moreti).

I Soliti Idioti non si separano, anzi raddoppiano: tour e film d'animazione
I Soliti Idioti non si separano, anzi raddoppiano: tour e film d'animazione
Dagospia: “I Soliti Idioti, Biggio e Mandelli, pare si siano sciolti”
Dagospia: “I Soliti Idioti, Biggio e Mandelli, pare si siano sciolti”
Massimo Boldi da Simona Ventura:
Massimo Boldi da Simona Ventura: "De Sica è solo, I Soliti Idioti sono più forti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni