Buone notizie per i fan della saga videoludica di "Uncharted". La Sony ha ufficializzato la data d'uscita del film, nelle vacanze di Natale del prossimo anno: il 18 dicembre 2020. Come noto, ad interpretare Nathan Drake, protagonista della saga, sarà Tom Holland, lo Spider-Man di "Avengers: Endgame" e di "Far From Home", che ha accettato il progetto già due anni fa. A dirigere il film sarà Dan Trachtenberg ("10 Cloverfield Lane") dopo l'uscita dal progetto di Shawn Levy ("Una notte al museo", "Real Steel"). la sceneggiatura dell'adattamento dal videogioco della Naughty Dog è scritta da Mark Walker e Jonathan Rosenberg.

Tutto quello che c'è da sapere su Uncharted

"Uncharted" segue la storia di Nathan Drake, discendente di Sir Francis Drake, esploratore e corsaro inglese. L'uomo si lancia alla ricerca del tesoro perduto di El Dorato, accompagnato dal suo fedele amico Sully e dalla giornalista Elena Fisher. A differenza del videogame, il film racconterà gli anni precedenti a quanto vediamo nei videogiochi della Naughty Dog, questo giustificherebbe in parte la scelta di puntare su un attore così giovane come Tom Holland per il ruolo di protagonista. Nel dicembre 2020, "Uncharted" se la vedrà con un osso duro al botteghino: il ritorno di Steven Spielberg con il remake di "West Side Story". I due film usciranno lo stesso giorno.

Il videogame best seller di Playstation

"Uncharted" è il titolo Naughty Dog che, con "The Last of Us", ha fatto la fortuna della creativa casa di produzione. Quattro titoli, due spin-off e due giochi alternativi in dieci anni che hanno contribuito a creare una vera mitologia attorno alla figura di Nathan Drake. Nel 2007 esce il primo "Uncharted: Drake's Fortune", considerato il primo capolavoro grafico e tecnico di Playstation 3. Nel 2009, il sequel "Uncharted 2: Il covo dei ladri" vende in tutto il mondo 5 milioni di copie. "Uncharted 3: L'inganno di Drake", nel 2011, aggiunge modalità online e cooperative, e vende più di 4 milioni di copie in tutto il mondo. "Uncharted 4: Fine di un ladro", capitolo conclusivo e il primo progetto su Ps4, raccoglie un successo incredibile di critica e pubblico. Le riviste di settore gli assegnano il massimo dei voti, premiano grafica, ambientazione, linguaggio e sceneggiatura. La speranza dei fan, adesso, è che la trasposizione cinematografica possa essere degna dell'avventura videoludica, cosa molto rara a vedersi.