Dopo romanzi, fumetti, videogiochi e attrazioni dei parchi di divertimenti, Hollywood attinge anche al mondo dei giochi di carte, in cerca di nuove idee per adattamenti cinematografici. Che legame c'è tra la Mattel e il rapper Lil Yachty? Semplice: quest'ultimo sarà il protagonista e il produttore di un film live-action di Uno basato sul celebre gioco Uno, noto in 80 paesi con 150 milioni di copie vendute a partire dalla sua nascita nel 1971 (quest'anno, dunque, festeggia 50 anni).

Sarà un film incentrato su una rapina e la scena hip hop

Uno è un gioco che prevede l'utilizzo di 112 carte: il vincitore della partita è il primo che riesce a esaurire tutte le carte che ha nella sua mano. Come trasporre qualcosa che appare così lontano dal mondo narrativo in un film? Semplice: il film in questione, prodotto da Yachty insieme agli studios cinematografici di Mattel, sarà una commedia incentrata su una rapina e ambientata nella scena hip-hop underground di Atlanta (la città natale del rapper 23enne). Marcy Kelly ha scritto la sceneggiatura. "Sono così entusiasta di far parte di questo film con Mattel. Ho giocato a Uno da bambino e lo faccio ancora oggi, quindi trasformarlo in un film basato sulla scena hip hop di Atlanta da cui sono uscito è davvero una cosa speciale", ha dichiarato Yachty.

I film ispirati ai giochi che vedremo in futuro

In realtà, quello dei giochi e giocattoli è un universo che Hollywood ha deciso di esplorare in lungo e in largo nel prossimo futuro. Già da tempo, la Mattel ha in lavorazione una pellicola su Barbie, con Margot Robbie, peraltro con autori illustri dietro le quinte: dirigerà Greta Gerwig, autrice della sceneggiatura con il compagno Noah Baumbach. Altra celebre creazione del colosso dei giochi che diventerà protagonista sullo schermo saranno le Hot Wheels, amatissima linea di modellini di automobili. E non è tutto, perché arriveranno pure dei film sul cubo di Rubik (più precisamente sulla sua invenzione) e sul Monopoly.