26 Agosto 2014
17:11

Il “Jurassic Park” omaggia con una statua il suo “creatore” scomparso

Colin Treverrow, regista del prossimo “Jurassic World”, omaggia con una statua l’attore Richard Attenborough, interprete di John Hammond, il miliardario “creatore” del parco dei dinosauri.

In Memoriam. Un semplice tweet e la foto di una statua di John Hammond, il milionario creatore del Jurassic Park interpretato da Richard Attenborough, grande attore e regista premio Oscar, scomparso all'età di 90 anni in una casa di cura a Londra. È l'omaggio di Colin Treverrow che firmerà la regia del prossimo "Jurassic World", film che rilancerà la saga di Steven Spielberg. È una statua di metallo che, stando alle indiscrezioni, dovremmo ritrovare anche nel film.

Richard Attenborough, nato a Cambridge nell'agosto 1923, era costretto su una sedia a rotelle da 6 anni a causa di una caduta. Ha lasciato la moglie Sheila Sim e due figli: Michael John e Charlotte. Nella vita privata ha subito il duro colpo di sopravvivere alla sua figlia maggiore, Jane Holland, morta nel maremoto che colpì l'Oceano Indiano a Khao Lak in Thailandia, nel 2004. In quell'incidente persero la vita anche la suocera di sua figlia e la nipotina Lucy, di soli 15 anni.

Nella sua produzione cinematografica spiccano grandi titoli, come "La Grande Fuga" e "Gandhi", che nel 1982 gli valsero 3 Oscar: "Miglior Attore protagonista", "Miglior Film" e "Miglior Regia". Un altro ruolo che gli regalò una notorietà ancor più grande nei confronti delle generazioni più giovane, fu sicuramente quello di Babbo Natale in "Miracolo nella 34esima strada".

“Jurassic World”: il trailer italiano, la trama e il cast
“Jurassic World”: il trailer italiano, la trama e il cast
Come in Jurassic Park, dinosauro T-Rex terrorizza visitatori in un parco
Come in Jurassic Park, dinosauro T-Rex terrorizza visitatori in un parco
3.140 di QuattroRisate
Una statua per ricordare Franco Battiato e Lucio Dalla: un omaggio ai due artisti a Milo
Una statua per ricordare Franco Battiato e Lucio Dalla: un omaggio ai due artisti a Milo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni