Dalla maledizione di "Dirty Dancing" al "miracolo". C'è un curioso caso che sta facendo parlare i giornali americani e che riguarda il Mountain Lake, lago situato nello stato della Virginia, conosciuto al pubblico per essere stato lo scenario di una celebre sequenza del cult del 1987 con Jennifer Grey e Patrick Swayze in cui in cui i due si esercitano a ballare e lui la solleva sulle acque. Ebbene, per anni, sin dal 1999, il lago ha iniziato a svuotarsi in modo drammatico, sino a prosciugarsi quasi completamente. Fino al clamoroso cambiamento degli ultimi mesi: da questa primavera, l'acqua è tornata e lo specchio lacustre si sta nuovamente riempiendo.

Perché Mountain Lake è tornato a riempirsi d'acqua

Il Mountain Lake si trova nella Giles County vicino a Newport e insieme al lago Drummond è uno dei due laghi naturali situati in Virginia. Si tratta di una località turistica, originariamente conosciuta come Salt Pond. Come si spiega questo cambiamento inatteso del livello delle acque? Gli scienziati hanno compiuto delle ricerche geologiche e sono giunti alla conclusione che l'andamento è regolato in cicli, a causa dei movimenti dei sedimenti che si accumulano nel fondo. Il lago raggiunge il suo livello più basso ogni 400 anni, dopodiché torna a riempirsi secondo un ciclo naturale.

La maledizione di Dirty Dancing

Dunque, almeno in questo caso la natura ha "battuto" la famigerata maledizione di "Dirty Dancing" di cui si parla da anni. In effetti, il film cult degli anni 80 sembra perseguitato da un'ondata di sfortuna e disgrazie che si è abbattuta su molti dei personaggi che vi hanno partecipato. Il caso più noto è quello del protagonista Patrick Swayze, morto nel 2009 per un tumore al pancreas. Il cancro ha colpito anche Jerry Orbach (il papà di Baby), morto nel 2004, e la stessa Jennifer Grey, che per fortuna si è ripresa. Il regista Emile Ardolino, invece, è deceduto prematuramente a causa dell'Aids. Non meno drammatico il destino di Max Cantor, che aveva il ruolo di Robbie Gould, morto di overdose a 32 anni: fu il primo decesso del cast, che aprì la lunga serie di morti e tragedie.

L'idea di un sequel di Dirty Dancing

Chissà che il riempimento del lago non sia da cogliere come un segno positivo: forse non è un caso che proprio in questo periodo, alla faccia dei tristi trascorsi, si parla di un sequel di "Dirty Dancing" che potrebbe vedere Jennifer Grey di nuovi nei panni di Baby. È quanto emerso dai primi rumors sul nuovo film cui la Grey sta lavorando, i cui dettagli sono ancora avvolti nel mistero. La storica pellicola dell'87 ha avuto una sorta di seguito nel 2004, "Dirty Dancing 2", che in realtà è una rivisitazione dell'originale, e un vero e proprio remake nel 2017, comprensibilmente già del tutto dimenticato.