Il cinema riparte dopo la pandemia da coronavirus. 01 Distribution lancia oltre 20 film per la nuova stagione, con alcuni titoli attesissimi che potrebbero davvero contribuire alla rinascita della visione in sala. La casa di distribuzione Rai, dopo la cancellazione delle Giornate del cinema di Riccione, ha scelto di annunciare il proprio listino attraverso una presentazione virtuale alla stampa, proponendo una serie di titoli davvero interessanti. Malgrado il lungo blocco dei set, dunque, l'intenzione è ridare centralità al grande schermo, a partire dalla scelta di intitolare il listino "Ritorno al cinema".

Il ritorno di Muccino e Volevo nascondermi

Partiamo con le poche ma interessanti uscite estive, in questo periodo di transizione che vede le sale riaprire lentamente. Dal 15 luglio torna al cinema "Gli anni più belli" di Gabriele Muccino, che può finalmente riprendere il percorso interrotto dal lockdown. L'11 agosto arriva invece l'horror "The Turning – La casa del male" con Mackenzie Davis e Finn Wolfhard. Altro grande ritorno, il 19 agosto (ri)esce in sala "Volevo nascondermi", il film di Giorgio Diritti sulla vita del pittore Antonio Ligabue, che è valso a Elio Germano il premio come miglior attore alla Berlinale.

I film dell'autunno da Luchetti a Gabriele D'Annunzio

L'autunno sarà inaugurato da due film previsti in uscita dal 17 settembre: il film d'animazione "Mister Link" e "Miss Marx" di  Susanna Nicchiarelli con un cast internazionale guidato da Romola Garai, sulla vita di Eleonor, figlia di Karl Marx. Si prosegue il 24 settembre con "Il giorno sbagliato". Il 1 ottobre esce "Lacci" di Daniele Luchetti, con Alba Rohrwacher e Luigi Lo Cascio. L'8 ottobre è la volta di "Divorzio a Las Vegas", con Giampaolo Morelli, Andrea Delogu, Ricky Memphis e Gianmarco Tognazzi. Il 29 ottobre arriva l'horror americano "Come Play – Gioca con me". Occhi puntati su "Il cattivo poeta", in sala il 5 novembre: è la biografia di Gabriele D'Annunzio, con un promettente Sergio Castellitto nei panni del noto artista pescarese. Quindi, il 26 novembre esce "Ritorno al crimine", con Marco Giallini, Alessandro Gassmann, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi: è il sequel di "Non ci resta che il crimine", sempre  diretto da Massimiliano Bruno.

L'uscita di Freaks Out e Diabolik

La stagione si scalda a dicembre, con i due titoli in assoluto più attesi. 01 si gioca gli assi il 16 dicembre con "Freaks Out" e il 31 con "Diabolik". Il primo è l'attesissima opera seconda di Gabriele Mainetti dopo "Lo chiamavano Jeeg Robot" ed è presentato come un kolossal denso di effetti speciali, ambientato in una Roma occupata dai tedeschi nella Seconda guerra mondiale. Il secondo è l'adattamento del celebre fumetto delle sorelle Giussani ad opera dei Manetti Bros., con Luca Marinelli e Miriam Leone.

Le uscite del 2021, da Nanni Moretti a Martin Scorsese

Questi sono i titoli che hanno già una data d'uscita, ma il listino comprende anche altri film. Spiccano infatti "Tre piani" di Nanni Moretti, probabilmente in arrivo per i primi mesi del 2021 (su un'uscita eventualmente legata a una possibile presentazione a Cannes, la decisione sarà del regista) e "After 2" prosieguo della saga sentimentale young adult. Inoltre, usciranno "Viaggio in Italia" di Gabriele Salvatores, "Spiral – L'eredità di Saw" (reboot della saga dell'Enigmista) "La terra dei figli", post-apocalittico italiano dall'omonima graphic novel di Gipi, "Notturno" di Gianfranco Rosi, il musical in costume "The Land of Dreams", "Il materiale emotivo" di e con Sergio Castellitto. Chiudiamo l'elenco con due titoli tra i più attesi del 2021: "Qui rido io", il film di Mario Martone su Eduardo Scarpetta, e "Killers of the Flower Moon" di Martin Scorsese con l'accoppiata De Niro/DiCaprio, di cui inizieranno presto le riprese.