Dopo il Joker di Joaquin Phoenix è davvero difficile pensare a nuove versioni dell'iconico personaggio della DC Comics. Ma il cattivo dei cattivi tornerà in una veste rinnovata nel film di prossima uscita Zack Snyder's Justice League. È Jared Leto che riprende il ruolo che è stato già suo in Suicide Squad e per il quale ha ricevuto non poche critiche. Ora le cose sembrano essere cambiate. Dimenticate quel Joker un po' emo perché quello che vedremo nel director's cut di Justice League sembra essere un personaggio molto più aggressivo e disturbato.

Il Joker di Jared Leto non è quello di Joaquin Phoenix

Può sembrare scontato, ma è opportuno ribadire che il Joker dell'universo della Justice League non è lo stesso di quello che ha preso vita nel premiato film di Todd Phillips. Il personaggio apparirà nella nuova versione del film del 2017, atteso su HBO Max e in digital download a partire dal 18 marzo 2021. Il personaggio faceva parte del progetto originale del film, ma sarebbe poi stato tagliato nel travagliato passaggio di consegne da Zack Snyder a Joss Whedon. Come è stato anticipato sulla versione americana del Vanity Fair, Joker appare in una sequenza ambientata su una Terra distrutta dall'invasione del tiranno Darkseid. È una sequenza onirica vissuta da Bruce Wayne (Ben Affleck) che rivela quello che succederà se i supereroi non riusciranno a fermare il tiranno alieno. In questa scena, Joker è una sorta di Fantasma del Natale futuro e spingerà Batman/Bruce Wayne a trovare nel terrore, la motivazione per sconfiggere Darkseid.

La nuova versione di Justice League

Zack Snyder's Justice League sarà un film completamente diverso da quello del 2017. È la versione originale pensata da Zack Snyder che, come è noto, lasciò la regia a Joss Whedon perché coinvolto nello scandalo del MeToo.