La notizia del ritorno sul grande schermo del film cult "Il principe cerca moglie", l'intramontabile commedia diretta da John Landis nel 1988, è stata confermata poco più di un mese fa, oggi i fan saranno ancora più felici: la pellicola ha una data di uscita ufficiale. Il dettaglio, riportato dal The Hollywood Reporter, è stato annunciato dalla casa cinematografica Paramount Pictures.

Di nuovo sullo schermo dopo 31 anni

Il sequel del "Principe cerca moglie", dopo 31 anni, avrà come protagonista, e non poteva essere altrimenti, l'attore Eddie Murphy, che entusiasta di vestire nuovamente i panni del nobile e romantico principe di Zamunda Akeem, ha dichiarato in una recente intervista: "Dopo molti anni di attesa, sono elettrizzato che Coming to America 2 stia ufficialmente andando avanti. Abbiamo assemblato un team grandioso che sarà guidato da Craig Brewer, che ha compiuto un lavoro incredibile in Dolemite, e non vedo l’ora di riportare questi personaggi amati e ormai classici sul grande schermo". Attori e spettatori sono dunque in trepidante attesa per il lancio del film, che al momento non ha ancora un titolo ufficiale, previsto in America per il 7 agosto 2020.

Il cast de "Il Principe cerca moglie 2"

Anche per il sequel è previsto un cast d'eccezione. A dirigere Eddie Murphy sarà il regista Craig Brewer. La sceneggiatura è stata invece firmata da Kenya Barris. Tra i produttori compare anche Eddie Murphy in collaborazione con Barris e Kevin Misher. Non è ancora chiaro se c'è stata o meno una riconferma degli altri attori protagonisti quali Arsenio Hall, John Amos e James Earl Jones. La trama della prima pellicola ruota intorno alle avventure di Akeem, l'affascinante e romantico principe africano scappato a New York per sfuggire a un matrimonio combinato. Ne "Il principe cerca moglie 2", Akeem scopre invece di avere un figlio, che è poi l'erede al trono del suo regno. Una notizia che lo costringerà a ritornare negli Stati Uniti.