3.548 CONDIVISIONI
31 Dicembre 2013
17:16

Mamma ho perso l’aereo: ecco perché la famiglia dimentica Kevin a casa

Per chiunque si chieda come sia possibile lasciare tuo figlio a casa mentre stai partendo per le vacanze di Natale, ecco la risposta. Una scena, forse passata inosservata, spiega tutto.
A cura di Andrea Parrella
3.548 CONDIVISIONI

Se qualcuno credeva che "Mamma ho perso l'aereo" fosse un semplice film di Natale per grandi e piccini, un evergreen per la sola stagione invernale, si è sbagliato di grosso, non immaginando che il regista abbia dato vita ad un vero e proprio gioco di enigmi e simbologie nascoste, che svelerebbero in realtà come, in un modo o nell'altro, Kevin McCallister avrebbe ugualmente rovinato la vacanza della sua famiglia a Parigi anche se non fosse stato dimenticato. Il sito francese Konbini fa infatti notare un particolare del film al quale probabilmente in pochi avranno prestato attenzione: un particolare che scagiona in parte la madre di Kevin e ci fa capire che il viaggio non ci sarebbe comunque stato.

Perché? Molto semplice: il suo biglietto aereo viene casualmente gettato nella spazzatura. Succede proprio nella scena che scatena la punizione che la madre infligge a Kevin per aver rovinato la cena di famiglia pre-partenza. Minuto 9:30, dopo un parapiglia, del latte si riversa sul mobile dove ci sono documenti vari e, inoltre, anche un biglietto aereo. Ripulendo il tutto in fretta prima che il liquido venga assorbito dalle carte sul tavolo, il papà di McCaulay Culkin getta casualmente, insieme a dei tovaglioli, il biglietto aereo del bambino (nella foto d'apertura si nota il particolare).

Il frame in cui è inquadrato il biglietto di Kevin finito nella spazzatura
Il frame in cui è inquadrato il biglietto di Kevin finito nella spazzatura

Che cosa vuol dire questo? Molto semplice, che nel conteggio delle teste fatto la mattina prima di andare all'aeroporto è naturale che ci sia un biglietto in meno e che quindi il numero totale delle persone nei pulmini corrisponda a quello delle carte d'imbarco. Ed è altrettanto normale che quando la madre di Kevin consegna il malloppo di biglietti all'hostess al momento del check in quest'ultima non si ritrovi con un biglietto in più tra le mani, cosa che avrebbe certamente fatto notare alla famiglia McCallister. In buona sostanza il volo per Parigi della famiglia di "Mamma ho perso l'aereo" ci sarebbe stato solo se le cose fossero andate come sono andate nel film. Dopo vent'anni dall'uscita dello spassosissimo film con protagonista il bimbo prodigio poi persosi per strada (lo scambiano addirittura per un barbone), si continuano a scoprire strani segreti: continueremo a guardarlo con gli stessi occhi?

3.548 CONDIVISIONI
Se il cast di
Se il cast di "Mamma ho perso l'aereo" avesse avuto Instagram (FOTO)
Joe Pesci ricorda Mamma ho perso l'aereo:
Joe Pesci ricorda Mamma ho perso l'aereo: "Ho subito gravi ustioni. Il sequel? Sarebbe difficile"
Mamma Ho Perso L'Aereo - Trailer Italiano
Mamma Ho Perso L'Aereo - Trailer Italiano
147.172 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni