11 Luglio 2013
15:17

Il sogno di Andrew Garfield è interpretare uno Spiderman gay

L’attore protagonista di “The Amazing Spider-man” ha dichiarato di voler interpretare una versione gay di Peter Parker. L’attore è etero, ma da anni è un fervente sostenitore della comunità GLBT, dei loro diritti e delle nozze gay.

"Lasciatemi interpretare uno Spiderman gay!". E' il sogno proibito di Andrew Garfield, l'attore protagonista del reboot del film sull'eroe di New York ,"The Amazing Spider-Man". Il 29enne è  da sempre un noto sostenitore dei diritti e delle nozze gay e, durante le riprese del sequel, tuttora in corso, ha spiegato che Peter Parker potrebbe riscoprire la sua sessualità e innamorarsi di un uomo. Garfield è fidanzato con Emma Stone, attrice che proprio sul set delle avventure dell'Uomo Ragno, interpreta la sua compagna in amore, Gwen Stacy (con il reboot non c'è più il personaggio di Mary Jane, interpretato da Kirsten Dunst nell'epica trilogia firmata Sam Raimi).

In "The Amazing Spider-Man 2", diretto da Marc Webb, Peter Parker dovrà dare la caccia ai criminali e, contemporaneamente, gestire al meglio la sua vita privata, senza contare che dovrà conseguire il diploma alle High School. In questo scenario, arriveranno Electro (Jamie Foxx) e Harry Osborn (Dane DeHaan) a creare seri problemi alla sicurezza del Paese.

Andrew Garfield si prende una pausa dal cinema:
Andrew Garfield si prende una pausa dal cinema: "Voglio stare con gli amici e mangiare hamburger"
Andrew Garfield invita Zendaya a unirsi a lui sul red carpet degli Oscar 2022 tra le urla dei fan
Andrew Garfield invita Zendaya a unirsi a lui sul red carpet degli Oscar 2022 tra le urla dei fan
Daniel Radcliffe:
Daniel Radcliffe: "Voglio interpretare il padre di Harry Potter"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni