Chris Hemsworth e il candidato agli Oscar Michael Shannon sono i protagonisti di “12 Soldiers”(“12 Strong”), il film di guerra, basato sul libro di Doug Stanton “Horse Soldiers”, incentrato sulla vita di Mark Nutsch, agente CIA e militare delle forze speciali spedito in missione in Afghanistan dopo gli attentati dell'11 settembre 2001. La pellicola, diretta da Nicolai Fuglsig, racconta proprio la vera storia dei 12 soldati americani – guidati dal capitano Mitch Nelson (Chris Hemsworth) – inviati in quella regione ostile per una missione estremamente pericolosa, a pochi giorni di distanza dall’11 settembre. I soldati si troveranno a combattere contro 50mila talebani con l’unico obiettivo di vincere.

Peter Craig e il premio Oscar Ted Tall si sono occupati della sceneggiatura mentre la pellicola è stata prodotta dal Re Mida Jerry Bruckheimer con Thad Luckinbill, Trent Luckinbill e Molly Smith. Proprio Burckheimer ha detto quanto segue sul film:

Mentre il popolo americano era ancora sotto shock, questi uomini si sono avventurati verso l'ignoto, in una situazione piena di pericoli, per cercare di pareggiare i conti e offrirci una vittoria. Hanno dovuto lasciare le loro mogli e i loro figli, senza sapere dove stessero andando o se sarebbero mai riusciti a tornare indietro. L'operazione è rimasta segreta per diversi anni – la maggior parte della gente non ne ha mai nemmeno sentito parlare – ma questi uomini sono dei veri eroi.

Il direttore della fotografia di questo straordinario film è Rasmus Videbaek mentre gli effetti speciali sono stati creati da Lawrence Decker, R. J. Rankin, Tyson Ratliff, Christopher Walsh e Taylor Walters. Le musiche, invece, sono opera di Lorne Balfe. Per tutti gli amanti del genere, ma non solo, l’appuntamento al cinema con “12 Soldiers” è per il prossimo 11 luglio.

La trama

Il Capitano Mitch Nelson, con l’unità speciale Alpha 595, parte volontariamente per l’Afghanistan all’indomani degli attentati dell’11 settembre. Si tratta di 12 uomini in missione nella terra più pericolosa del mondo e devono affrontare un esercito di 50.000 talebani, in un territorio controllato dai fondamentalisti. Per sopravvivere in questo paese ostile hanno una sola possibilità: vincere. I 12 temerari affronteranno una battaglia epica e spettacolare che porterà Mitch e i suoi uomini a scrivere una pagina indelebile della storia mondiale.

Il cast

Il granitico Chris Hemsworth (capitano Mitch Nelson), noto per il ruolo di Thor in diversi film della Marvel è il protagonista assoluto con Michael Shannon (Cal Spencer), candidato per ben due volte agli Oscar per le sue performance in “Revolutionary Road”(2009) e “Animali Notturni”(2017). Il resto del cast conta la presenza di altre star del calibro di Michael Peña (Sam Diller), Trevante Rhodes (Ben Milo), William Fichtner (Colonnello Mulholland), Taylor Sheridan (Brian), Austin Stowell (sergente Fred Falls), Rob Riggle (colonnello Max Bowers), Geoff Stults (Sean Coffers), Thad Luckinbill (Vern Michaels), Jack Kesy (Charles Jones), Elsa Pataky (Jean Nelson) e Navid Negahban (generale Abdul Rashid Dostum).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Chris Hemsworth ed Elsa Pataky, nel film, sono una coppia proprio come nella vita reale. Infatti, i due attori sono sposati e hanno  3 figli.

2. Bruckheimer ha definito la missione senza precedenti anche perchè nel nord del paese, a causa del terreno montuoso e ripido, non ci si poteva spostare se non sui muli o a cavallo e, quindi,  gli americani per la prima volta nella storia, scesero in battaglia proprio in sella ai cavalli.

3. Per rendere il film ancora più reale, i produttori e il regista hanno portato diversi consulenti militari sul set, affidandosi anche all'esperienza di Doug Stanton e poi agli stessi Mark Nutsch, Comandante delle Forze Speciali ODA-595 e al suo assistente, il Sottufficiale Bob Pennington che nel film corrispondono ai personaggi interpretati da Chris Hemsworth e Michael Shannon.