Il grande Jim Carrey torna al cinema con un ruolo drammatico in “Dark Crimes”, misterioso thriller diretto da Alexandros Avranas (“Without”, “Miss Violence”). La pellicola è basata su una storia vera e su un articolo del giornale New Yorker, pubblicato nel 2008, dal titolo” True Crimes: A postmodern murder mystery”, scritto da David Grann e segue la storia di un detective, Tadek (Carrey) che rispolvererà un omicidio irrisolto trovandolo molto simile ad uno descritto in un libro dello scrittore Krystov Kozlow. Man mano che le sue indagini andranno avanti, Tadek sarà trascinato in una spirale di criminalità e fatti oscuri che lo porteranno a scoprire verità scioccanti.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Jeremy Brock che ha cercato di non discostarsi molto dall’articolo di Grann, mentre la fotografia è stata affidata a Michal Englert. Artur Bartos e Sebastian Kowalczyk si sono occupati degli effetti speciali mentre le musiche sono state composte dalla coppia formata da Richard Patrick e Tobias Enhus. Con Jim Carrey, che torna ad offrire ai suoi fan un ruolo molto diverso da quelli comici ai quali restano legati i suoi più grandi successi al botteghino, ci sono anche i bravissimi Marton Csokas, Charlotte Gainsbourg e Kati Outinen. “Dark Crimes” sarà al cinema a partire dal prossimo 6 settembre. Non perdetelo.

La trama

L’onesto detective Tadek è intenzionato a chiudere la sua carriera mettendo a segno l’ennesimo successo. L’uomo si occupa così di un caso irrisolto accaduto anni prima, e cioè l’omicidio di un cliente abituale del club BDSM, The Cage. Tadek si accorge che lo stesso era frequentato spesso dal noto scrittore Kozlow, che in un suo libro ha raccontato un omicidio quasi identico. Il detective indaga nella vita dello scrittore e della sua compagna, Kasia, andando contro i suoi superiori e la sua stessa famiglia. Ma quel crimine per Tadek diventa quasi un’ossessione che lo trascinerà in un oscuro baratro.

Il cast

Jim Carrey (Tadek) torna al cinema dopo “Scemo & + scemo 2” e “The Bad Batch”, il film di Ana Lily Amirpour presentato al Festival di Venezia del 2016 e distribuito da Netflix. Marton Csokas (Kozlov), invece, è noto per il ruolo di Celeborn nella trilogia “Il Signore degli Anelli”  e per il ruolo del mafioso Teddy Itchenko in “The Equalizer”, accanto a Denzel Washington mentre la grande Charlotte Gainsbourg è stata scelta dal regista per il ruolo di Kasia. Il resto del cast è composto da Agata Kulesza (Marta), Kati Outinen (Mr. Malinowska), Zbigniew Zamachowski (Lukasz), Vlad Ivanov (Piotr), Robert Wieckiewicz (Greger), Piotr Glowacki (Victor), Julia Gdula (Hanna) e Marianna Figurska (Olga).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il film è stato girato in 32 giorni a Cracovia, in Polonia

2. Marianna Figurska, nel film Olga, è la figlia reale di Agata Kulesza che nella pellicola interpreta la parte di Marta.

3. Il vero nome del detective che compare dell’articolo di David Grann è Jacek.