Incidente per Roberto Benigni, l’attore premio Oscar per il film La vita è bella, mentre si trovava in vacanza in Sardegna. La sera del 24 luglio l'uomo era a bordo di un gommone tra La Maddalena e Palau per un’escursione insieme ad alcuni amici quando il natante è stato investito da un’onda anomala. Sbalzato via dalla potenza dell’impatto, l’attore ha battuto la schiena. Arrivato in porto a Palau per i primi soccorsi, è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari, dov’è stato ricoverato all’interno del reparto di Neurochirurgia per accertamenti.

Quali sono le sue condizioni di salute

Al momento, secondo le prime indiscrezioni trapelate, pare che il premio Oscar non abbia subito gravi danni alla colonna vertebrale, però gli esami già effettuati avrebbero evidenziato una frattura a una vertebra dovuta al forte trauma. Al momento si trova ancora ricoverato ma pare potrebbe essere dimesso già in giornata. Con lui a bordo del gommone investito dall'onda c'erano la moglie Nicoletta Braschi e alcuni amici. Al momento dell'arrivo dell'attore nel porto di Palau sarebbero giunti sul posto i medici del 118 e la Capitaneria di porto che, dopo i primi accertamenti, hanno deciso per il trasporto dell'attore e regista fiorentino in elisoccorso.

Già trasferito al reparto di Ortopedia

I primi accertamenti effettuati durante il ricovero in Neurochirurgia hanno stabilito che le condizioni dell'attore non dovessero destare particolare preoccupazione. Da qui la decisione di trasferirlo in Ortopedia per continuare la breve degenza. Benigni sarà monitorato per tutta la giornata di oggi, poi potrà lasciare l'ospedale e dedicarsi a un lungo periodo di riposo forzato che favorirà la guarigione della frattura riportata alla vertebra.