Attimi di paura per Massimo Boldi, che ha subito un incidente stradale, per fortuna senza conseguenze. La voce è circolata nelle scorse ore e fonti dal management dell'artista hanno confermato a Fanpage.it che Boldi ha sbandato con la sua automobile e subito un piccolo scontro contro il guardrail, nei pressi di Grosseto. L'attore reso popolare da tanti classici della commedia all'italiana è rimasto illeso e ha proseguito il viaggio.

Rischio per Massimo Boldi, ora l'attore è in vacanza

Il fatto è avvenuto nel corso di un viaggio verso Roma, come si legge sul Tirreno che ha riportato anche una dichiarazione dello stesso Boldi: "Sono vivo per miracolo, me la sono vista davvero brutta. Sono vivo grazie al guardrail se non fosse stato lì a fermare la corsa dell’auto sulla quale viaggiavo, sarei morto".  Lo scontro si è risolto semplicemente in un grosso spavento senza ferimenti, tanto che l'attore ha continuato il viaggio senza andare in ospedale. Il fatto risalirebbe a domenica 4 agosto e sul suo profilo Instagram Boldi ha pubblicato alcuni video che lo mostrano in vacanza in Puglia, mente si rilassa in mare e fa sapere di aver alloggiato in un trullo con i suoi compagni di villeggiatura.

I prossimi progetti di Massimo Boldi

Passata la paura, Boldi si gode dunque il relax in attesa dei prossimi impegni cinematografici e televisivi, che saranno parecchi nel corso della nuova stagione. Per il momento non vedremo cinepanettoni con Christian De Sica (la coppia tornerà con un nuovo film nel 2020) ma Boldi tornerà a lavorare con Pupi Avati a molti anni di distanza da "Festival" e interpreterà un 95enne ne "Il tepore del ballo" (un film sulla vita di Giuseppe Sgarbi, il papà di Vittorio ed Elisabetta). Inoltre, lo vedremo nel "telepanettone" "Natale a Casa Boldi", previsto in onda su Mediaset durante le festività.

Salvataggio da un bagnino esperto @massimoboldi

A post shared by Massimo Boldi Orig (@massimoboldi) on

Buongiorno a tutti dormito bene? Noi dentro un trullo @massimoboldi

A post shared by Massimo Boldi Orig (@massimoboldi) on