video suggerito
video suggerito

Io, Leonardo: trama, trailer e curiosità del docufilm con Luca Argentero nei panni di Da Vinci

Jesus Garces Lambert è il regista di questo affascinante racconto alla scoperta dell’uomo, dell’artista, dello scienziato e dell’inventore che accompagnerà lo spettatore in un’esperienza inedita nella mente del genio fiorentino, con uno nuovo sguardo molto lontano dagli stereotipi o dalle opere biografiche uscite in precedenza. Nie panni di Leonardo c’è Luca Argentero e con luici sono anche Angela Fontanana, Massimo De Lorenzo, Roberto Andreucci e Francesco Pannofino. Al cinema dal 2 ottobre.
A cura di Ciro Brandi
1 CONDIVISIONI
Immagine

Data di uscita: 2 ottobre
Durata: 90 minuti
Nazione: Italia
Genere: Documentario
Distribuzione: Lucky Red
Regia: Jesus Garces Lambert

Il 2 ottobre 2019 arriva nei nostri cinema il docufilm italiano “Io, Leonardo”, diretto da Jesus Garces Lambert, già autore del pluripremiato “Caravaggio – L’Anima e il Sangue”, e interpretato da Luca Argentero. Il progetto – della durata di 90 minuti – sbarca nelle sale proprio in occasione del cinquecentenario della scomparsa di Leonardo da Vinci ed è un affascinante racconto alla scoperta dell’uomo, dell’artista, dello scienziato e dell’inventore che accompagnerà lo spettatore in un’esperienza inedita nella mente del genio fiorentino, con uno nuovo sguardo molto lontano dagli stereotipi o dalle opere biografiche uscite in precedenza.

La Trama

Il viaggio avviene, principalmente, nella mente di Da Vinci dove il genio incontragli artisti, gli uomini di potere, gli allievi e dove si confronta con sé stesso. Grazie poi alla narrazione, all’uso di animazioni e tecniche digitali impressionanti, il regista ci mostra gli eventi più importanti della sua vita, dando forma ai disegni, alle sue straordinarie invenzioni e ai progetti mai realizzati come “L’ultima cena”, “L’Uomo Vitruviano” e “La camera degli specchi”. Lo spettatore sarà portato per mano nei luoghi in cui ha vissuto e lavorato, partendo da Vinci fino a Firenze, Milano, alla Francia. Per quanto riguarda il suo aspetto, Leonardo mantiene sempre le caratteristiche descritte dai suoi biografi contemporanei, e cioè quelle di un uomo di 35 anni, bello ed elegante, con capelli lunghi, dall’indole affabile e generosa, quindi un’immagine decisamente diversa da quello del suo celebre e presunto autoritratto.

Il cast

Nel cast, oltre a Luca Argentero, ci sono anche Angela Fontana, Massimo De Lorenzo, Roberto Andreucci e Francesco Pannofino. Prodotto da Sky con Progetto Immagine, “Io, Leonardo” sarà distribuito da Lucky Red. Angela Fontana, nei panni di Cecilia Gallerani, nobildonna celebre per aver posato per Leonardo per il quadro “La Dama con l’ermellino”; Massimo De Lorenzo, che interpreta la parte di Ludovico il Moro, grande mecenate dell’epoca, assieme a sua moglie Beatrice D’Este, che commissionò a Da Vinci “L’Ultima Cena” e Roberto Andreucci, chiamato ad interpretare Ser Piero D’Antonio, notaio e padre biologico di Leonardo, che non sposò mai sua madre Caterina e non lo riconobbe come proprio figlio alla nascita. La narrazione è, invece, affidata a Francesco Pannofino, che da voce alla mente e alla coscienza del protagonista.

Le curiosità sul film che dovete sapere

Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla direzione artistica di Cosetta Lagani, alla sceneggiatura di Sara Mosetti e Marcello Olivieri e alla direzione della fotografia di Daniele Ciprì. I costumi, invece, sono stati realizzati da Maurizio Millenotti, candidato all’Oscar per ben due volte e le scenografie da Francesco Frigeri. Il regista e la produzione si sono serviti della consulenza scientifica di Pietro C. Marani, professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna e Museologia al Politecnico di Milano ma anche Presidente dell’Ente Raccolta Vinciana del Castello Sfrozesco di Milano e membro della Commissione Nazionale Vinciana per la pubblicazione delle opere di Leonardo.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views