1.109 CONDIVISIONI
23 Ottobre 2017
18:33

“It” sbaraglia tutti al box office, incassi da record per il clown di Stephen King

Incassi da capogiro per il pagliaccio assassino, che con 6,5 milioni nel primo weekend massacra gli avversari, segna un esordio record per un horror in Italia ed è già il quarto film più visto della stagione. Mentre il cinema italiano si accontenta delle briciole.
A cura di Valeria Morini
1.109 CONDIVISIONI

Trionfo al botteghino per "It": il film tratto dal celeberrimo romanzo di Stephen King ha esordito nelle sale italiane il 19 ottobre e i dati del primo weekend parlano di una vittoria schiacciante per il pagliaccio assassino. La pellicola ha incassato quasi 6,5 milioni di euro e ha totalizzato ben 875mila spettatori, dati eccezionali per un horror. Letteralmente distrutta la concorrenza, con il secondo arrivato "Monster Family" che viaggia a distanze siderali con poco più di 700mila euro e "Blade Runner 2049" che si piazza terzo con 644mila euro (e arriva ai 4,8 milioni di incasso totale).

It horror più visto in Italia, è al 4° posto nella stagione

"It" sta ripetendo dunque i fasti già vissuti in Usa e nel resto del mondo (651 milioni di dollari incassati worldwide, di cui 320 milioni in America). Benché uscito da appena quattro giorni, nelle nostre sale è già il quarto film più visto nella classifica assoluta della stagione 2017-18 dietro "Cattivissimo Me 3" (17,9 milioni), "Dunkirk" (8,6) e "Cars 3" (7,7). Non solo: il film di Andres Muschietti, con 1,2 milioni di euro incassati nel primo giorno di programmazione, è il miglior esordio di sempre per un horror in Italia.

Male gli incassi degli italiani

Tornando ai dati del fine settimana, si riscontrano risultati tutt'altro che piacevoli per il cinema italiano: la black comedy "Brutti e Cattivi" con Claudio Santamaria e Marco D'Amore e "Nove Lune e mezza" (alla faccia della presenza di Claudia Gerini nel cast) finiscono stritolati in un calderone in cui i film nostrani devono accontentarsi delle briciole (rispettivamente 300mila e 250mila euro incassati dai due titoli citati) o addirittura spariscono dalla top 10 dopo due settimane (è il caso di "Ammore e Malavita"). Da segnalare, stavolta nell'ambito del cinema americano d'autore, il pessimo esordio del pur atteso "La Battaglia dei sessi", anch'esso vittima del ciclone "It" con poco più di 320mila euro raggiunti.

Box Office: la classifica del weekend

Questa la top 10 del fine settimana (dati MyMovies).

1- It di Andy Muschietti – week-end € 6.480.375 (totale: 6.492.875)
2- Monster Family di Holger Tapp – week-end € 736.247 (totale: 736.247)
3- Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve – week-end € 644.109 (totale: 4.806.285)
4- L'uomo di neve di Tomas Alfredson – week-end € 639.803 (totale: 1.806.528)
5- La Battaglia dei Sessi di Jonathan Dayton, Valerie Faris – week-end € 322.472 (totale: 322.472)
6- Brutti e cattivi di Cosimo Gomez – week-end € 304.681 (totale: 304.681)
7- Emoji – Accendi le Emozioni di Tony Leondis – week-end € 265.776 (totale: 2.932.578)
8- Lego Ninjago – Il film di Charlie Bean, Paul Fisher, Bob Logan – week-end € 258.230 (totale: 737.539)
9- Nove Lune e Mezza di Michela Andreozzi – week-end € 251.026 (totale: 736.632)
10 – Vita da giungla alla riscossa! – Il Film di David Alaux – week-end € 236.504 (totale: 237.038)

 
1.109 CONDIVISIONI
5 cose che forse non sai su "IT" di Stephen King
5 cose che forse non sai su "IT" di Stephen King
"It" sta per diventare il più grande incasso di settembre di sempre
"It" sta per diventare il più grande incasso di settembre di sempre
Le locandine dei 7 migliori film tratti dai romanzi di Stephen King
Le locandine dei 7 migliori film tratti dai romanzi di Stephen King
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni